Nuvole di celluloide

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro - dv240720__amazing_spider-man3

The Amazing Spider-Man: novità dal set

Continua la lavorazione di a New York. Dopo tre settimane di riprese interamente realizzate presso i Grumman Studios, la troupe e gli attori si sono spostati, nella settimana appena trascorsa, all’esterno per la realizzazione di alcune sequenze in location come Manhattan (per la precisione a Hell’s Kitchen), Chinatown e specialmente a Brooklyn. E’ qui che sono comparsi due dei protagonisti, gli attori Andrew Garfield e Shailene Woodley i quali hanno filmato una scena in cui uno sfortunato Peter Parker resta appiedato per un guasto alla macchina, per poi ottenere un passaggio in moto da Mary Jane, diretta come lui a scuola.

Le sequenze sono state girate a Bensonhurst, una parte residenziale di Brooklyn, per la precisione tra la 82esima e la 84esima strada e la 14esima e la 16esima Avenue (vicino Dyker Beach Park). Altre scene sono state filmate in alcuni vicoli della 49esima strada e nella 52esima e decima strada a Hell’s Kitchen. Qui è stato visto comparire il protagonista con e senza costume, impegnato in alcune particolari sequenze che hanno visto l’arrampicamuri dare la caccia a un ladro vestito con il suo costume, come descritto attraverso twitter da John Maffeo, un utente che in questi giorni ha seguito da vicino la lavorazione.

Nei prossimi giorni altre sequenze, secondo numerose indiscrezioni, saranno realizzate il 4 marzo a Broadway, esattamente tra la sesta avenue e la 21esima e 24esima strada.
Gli attori, tra cui Sally Field, la quale riprende il ruolo di Zia May, sono poi stati così gentili da concedersi ai fan, con i quali scattare numerose foto ricordo.
Nel frattempo, intervistato nei giorni scorsi dal New York Times, l’attore Dane De Haan, che nel sequel interpreta la parte di Harry Osborn, ha confermato di stare preparandosi appieno per il ruolo.

“Mi sono preparato. In questo momento si tratta solo di fare alcuni esercizi e di aumentare un pò la massa. Inizierò le riprese molto presto a New York. Mi alleno intensamente e incredibilmente sei giorni a settimana e mangio ogni due ore. Per lo più proteine ??e verdure. Ho consumato almeno 3.000 calorie al giorno. Ho già guadagnato sette libre in sei settimane!”.

A soffermarsi sul sequel, ma in maniera più entusiasta è stata anche Emma Stone, la quale a Cineplex Magazine ha elogiato la sceneggiatura, scritta da Alex Kurtzman, Roberto Orci e Jeff Pinkner.

“Sono nel film con Andrew, nel cast c’è anche Dane DeHaan come Harry Osborn che è un grande attore. C’è anche Shailene Woodley come Mary Jane, anche lei meravigliosa. C’è tutto questo e lo script è molto, molto buono. Sono felice che il primo film sia stato accolto così bene, sarà fantastico vedere nel prossimo come verrà colmata la distanza tra Peter e Gwen che si è creata alla fine del primo. Penso che il modo in cui tutto si svolgerà sia molto carino, e spero che continuino a fare sì che Gwen sia così eroica. Penso che possano farlo!”.

 

 

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro - mos_glyph_hires1

 

 : novità

Intervistata nei giorni scorsi Vanity Fair, l’attrice ha avuto modo di parlare brevemente di , in cui interpreta il ruolo di Lois Lane, sottolineando la sua passione per le donne che lavorano nei mass media.

“Beh, mi piacciono le ragazze nei media, Krista [Krista Smith ndr]. Sono intelligenti. Hanno sempre degli ottimi occhiali e indossano una gonna a matita. [Ride.] Sto scherzando. Ma sai che mi piace la gonna a matita. E’ stato così divertente, è stato un allontanamento da quello che avevo fatto prima. E più difficile di quanto mi aspettassi..”

A parlare del film, anche se brevemente, è stato l’attore Russell Crowe alla trasmissione The Tonight Show. Crowe ha spiegato la natura del nuovo film di Superman, lasciandosi poi andare a un piccolo e simpatico aneddoto familiare.

“Si tratta di un reboot del franchise con Zack Snyder che ha fatto il film 300, con un giovane inglese di nome Henry Cavill come Superman o Kal-El come lo chiamo io perché è mio figlio. Sì, i tempi sono cambiati, sono il papà di Superman.Ho detto a mio figlio Charlie: sarò il padre di Superman nel film, quindi se sono il papà di Superman questo cosa fa di te? E lui molto eccitato mi ha risposto: il fratello di Superman?”

A tornare sui binari di una discussione più seria e articolata nei confronti della pellicola è stato lo sceneggiatore David Goyer. In un interessante articolo/disamina su Superman, apparso nei giorni scorsi su Voices From Krypton in cui venivano affrontate le difficoltà del portare il personaggio sullo schermo, con pareri di Jim Lee, Bob Goodman e Bruce Timm, lo sceneggiatore del reboot ha espresso il suo pensiero, sottolineando ancora una volta l’impronta realistica di Man of Steel.

“Penso che un personaggio come Superman sia più difficile che un personaggio come Batman. Perché è noto che Superman sia un po’ un boy scout. Ma, come Zack Snyder ha detto, penso che stiamo cercando di rappresentarlo in un modo un po’ più realistico, e il nostro obiettivo era quello di prenderci cura di lui come una persona reale e farlo conoscerlo in un modo con cui non l’avevamo mai conosciuto fino ad ora”.

Nel frattempo, ignoti collezionisti hanno messo in vendita su ICollector alcuni oggetti e vestiti utilizzati durante la lavorazione della pellicola. Tra questi sono da segnalare una maglietta indossata da durante le scene come Lois Lane, una del protagonista Henry Cavill e infine una foto della giornalista da ragazzina, utilizzata in una camera da letto del personaggio nel film.

Intanto, continua la promozione della pellicola da parte della Warner Bros, anche attraverso dei primi screening che si sarebbero, secondo alcune indiscrezioni non confermate, tenuti nei giorni scorsi e che, secondo quanto riportato da Joblo.com avrebbero suscitato reazioni molto positive. In particolare la pellicola sarebbe stata descritta non così cupa e seria come i trailer precedenti hanno suggerito, aggiungendo inoltre che dai trailer sono state lasciate fuori (intenzionalmente) gran parte delle sequenze d’azione, mentre il mantello di Superman sarebbe stato quasi interamente realizzato in CGI, per permettere a Cavill di muoversi in maniera più agile e comoda.

 

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro - daysoffuturepast3

X-Men: Days of Future Past

Interpellata nei giorni scorsi da Indie Wire l’attrice Halle Berry ha confermato che trattative sono attualmente in corso per entrare nel cast di X-Men: Days of Future Past, il sequel di X-Men: L’inizio che sarà diretto da Bryan Singer, dicendosi sicura al 90% di tornare a interpretare il ruolo di Tempesta.

Nello story arc originale, il personaggio di Ororo giocava un ruolo non da poco, essendo presente in entrambe le linee temporali della saga, soprattutto quella del futuro, dove combatteva per la sua vita contro le Sentinelle.
A parlare della pellicola per la prima volta in maniera più dettagliata della pellicola è stata nei giorni scorsi a E! Online anche la fresca vincitrice di un Oscar, Jennifer Lawrence, la quale ha confermato che in questo film per la prima volta il suo corpo non dovrà sottoporsi alle torture del make up per trasformarsi in Mystica, visto che indosserà una tuta speciale per l’occasione.

“Sono così emozionata perchè indosserò una tuta integrale. Partirà dal collo in giù, e permetterà di risparmiare del tempo e le vesciche. Le riprese dovrebbero iniziare a maggio. Non ho ancora letto lo script. Non ho avuto un attimo di tempo. Mi hanno letteralmente dato lo script e ho detto loro: non potrò leggerlo fino a lunedì”.

Infine, in una intervista con Empire, James McAvoy ha confermato che i due Xavier non avranno scene assieme, con suo grande disappunto:

Non credo che avremo delle scene insieme, purtroppo. Non credo che vedremo il futuro se stesso parlare con la sua versione del passato.

 

Guardians of The Galaxy: novità sul casting

Secondo quanto riportato da Latino Review, Jason Momoa sarebbe ancora in lizza per il ruolo di Drax il Distruttore, aggiungendo che negli ultimi giorni anche il wrestler Dave Bautista sarebbe uno dei papabili al ruolo. Il sito afferma che i Marvel Studios sarebbero divisi sulla scelta del wrestler per interpretare Drax, mentre nei giorni scorsi anche Kevin Durand sarebbe stato audizionato, ma senza impressionare.

  

Novità per The Walking Dead

Il network AMC ha confermato che Scott M. Gimple sarà il successore di Glen Mazzara nel ruolo di nuovo showrunner di The Walking Dead. Gimple inizierà a lavorare sullo show all’inizio della quarta stagione, la cui produzione partirà ufficialmente il prossimo 6 maggio. 

Nel quadro di rinnovamento, lo stesso network ha annunciato che Greg Nicotero, supervisore al make up e regista, e Tom Luse, sono stati promossi a produttori esecutivi del serial basato sulla serie di Robert Kirkman.

“Scott è stato una parte essenziale di questo show da quando è arrivato a bordo all’inizio della stagione 2,”, ha detto il creatore della serie Robert Kirkman in un comunicato. “Ha contribuito a guidare questo spettacolo in modo sostanziale realizzando un sacco di scene chiave… Sono entusiasta di iniziare a lavorare su una nuova stagione di The Walking Dead con Scott al timone, e credo davvero che potremmo imbarcarci in quella che sarà la stagione migliore di questa serie”.

“Sono entusiasta di continuare la tradizione della narrazione spettacolare, cinematografica, orribile, emozionante ed emozionale di The Walking Dead. Sono un grande fan dei fumetti” – ha dichiarato Gimple – “Nel corso degli ultimi due anni, è stato un privilegio incredibile realizzare una tale grande televisione con i migliori attori e tecnici con cui io abbia mai lavorato, non vedo l’ora di fare un po’ di più”.

 

James McAvoy sarà Il Corvo?

Secondo quanto riportato nei giorni scorsi da Bloody Disgusting, l’attore James McAvoy sarebbe in trattative per interpretare il ruolo di Eric Draven nel nuovo adattamento cinematografico del personaggio di James O’Barr. Ricordiamo che il progetto aveva visto per alcuni mesi coinvolto Bradley Cooper, nel periodo in cui la pellicola doveva essere diretta da Juan Carlos Fresnadillo e che vede ora alla regia da circa un anno F. Javier Gutiérrez.

 

Matt Cook scrive Button Man 

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro - buttonman

Deadline riporta che lo sceneggiatore Matt Cook è stato incaricato lo scorso mese di realizzare lo script di Button Man: The Killing Game per la Dreamworks. Nei mesi scorsi Hilary Seitz e Barry Levy avevano lavorato a una bozza basata sul graphic novel di John Wagner e Arthur Ranson, che narra le vicende di Harry Exton, un mercenario che decide di abbandonare una partita mortale che alcuni milionari hanno creato per il loro divertimento, uccidendo non solo i concorrenti, ma anche coloro che tirano i fili e mettendo fine a questo gioco letale. La pellicola sarà diretta da Nicolas Winding Refn (Drive, mentre a produrre saranno Roger Kass, Josh Braun, Mark Sourian e Michael De Luca

 

Nuova data per

MGM e Paramount Pictures hanno annunciato nei giorni scorsi che , l’adattamento cinematografico della serie pubblicata dai Radical Studios, uscirà nelle sale il 25 luglio 2014 e non più l’8 agosto.
La pellicola, che sarà diretta da Brett Ratner con Dwyane Johnson come protagonista, eviterà così di confrontarsi direttamente con Guardians of The Galaxy, ma entrerà in competizione con altre due attesissime pellicole, ovvero Lo Hobbit: Andata e Ritorno e X-Men: Days of Future Past, in uscita pochi giorni prima.

 

Mark Strong e il sequel di Green Lantern

Intervistato nei giorni scorsi da MTV News, l’attore Mark Strong, ha avuto modo di parlare nuovamente di Green Lantern, l’adattamento dell’eroe DC Comics dove Strong interpretava il ruolo di Sinestro, soffermandosi sull’exploit abbastanza negativo al box office e sulle speranze di un sequel.

“Mi piace molto Lanterna Verde. Non ho mai avuto un problema con questo. Ma non mi sembra che al botteghino abbia fatto quello che alcuni speravano facesse al box office. Penso che più di ogni altra cosa, sia l’economia a determinare se ne faranno o meno un altro. Penso che sia un vero peccato. Ho amato fare Lanterna Verde e mi è piaciuto interpretare Sinestro e sono rimasto davvero entusiasta della direzione che avrebbe preso nel secondo film. Un sacco di gente sembra che sia rimasta confusa dalla scena in cui Sinestro indossava l’anello alla fine del film. Pensavano che fosse qualcosa venuto fuori dal nulla. Durante i titoli, c’era questa sequenza che è stato solo un cenno a dove la trilogia si sarebbe diretta. Non era qualcosa destinato ad essere parte del primo film. Sarei sorpreso se facessero un secondo film, perchè non ho sentito nulla a proposito da molto tempo. Quella sequenza riguardava il punto dove i film erano diretti e, per me, sarebbe stato molto emozionante perchè mettere l’anello e vedere l’intera tuta che diventa gialla sarebbe stato molto divertente”.

 

Shinjuku Swan sul grande schermo

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro - shinjuku

Nei giorni scorsi la rivista della Kodasnha Young Magazine ha annunciato che sarà realizzato un adattamento cinematografico del manga Shinjuku Swan di Ken Wakui.
Il manga segue le vicende di Tatsuhiko Shiratori, un ragazzo di 19 anni senza soldi o lavoro nel quartiere a luci rosse di Kabukicho (Tokyo). Un giorno, un uomo di nome Mako lo recluta per diventare un talent scout. Il lavoro di Tatsuhiko lo porta alla ricerca di nuovi talenti per i club, video per adulti, e in altre aree della vita notturna di Kabukicho, facendo il primo passo nel business della spietata malavita di Tokyo.
La serie aveva già avuto una adattamento, ma per il piccolo schermo, nel 2007, composto da sei episodi.

 

Nuovo sceneggiatore per Fantastic Four

The Hollywood Reporter informa che la 20th Century Fox ha incaricato nei giorni scorsi l’autore e sceneggiatore Seth Graham-Smith di effettuare delle revisioni allo script del reboot dei Fantastici Quattro che sarà diretto da Josh Trank e la cui precedente bozza era stata realizzata da Jeremy Slater. Alcune fonti citate dal sito indicano che il reboot avrà un approccio supereroistico e sci-fi, il quale cercherà di toccare in profondità la mitologia del gruppo nei fumetti, inserendo non solo classici villain come il Dottor Destino o esseri come Galactus, ma anche razze aliene come i Kree e gli Skrull, oltre all’universo di anti-materia della Zona Negativa.

 

: novità nel cast

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro - lauraramsey-1

Deadline riporta che l’attrice Laura Ramsey ha ottenuto il ruolo di protagonista nel pilot targato NBC di , adattamento per il piccolo schermo dell’omonimo graphic novel pubblicato da Oni Press.
The Sixth Gun è un western soprannaturale che segue la storia di sei mitiche pistole, ognuna con mistici poteri provenienti da altri mondi. Quando la sesta pistola, la più potente e pericolosa del gruppo, riemerge nelle mani di una ragazza innocente e figlia di un contadino, di nome Becky Montcrief (Ramsey), alcune forze oscure si risvegliano cercando di mettere le mani su di essa e uccidere Becky. Lo stesso sito riporta che gli attori W. Earl Brown (Deadwood), Graham McTavish (Lo Hobbit) e Aldis Hodge (Leverage) sono entrati nel cast, nei ruoli rispettivamente del generale Oliander Hume, un non-morto dell’esercito confederato che è stato imprigionato per 18 anni in una bara magica, Silas Hedgepeth, possessore della quarta pistola e il luogotenente più fedele del generale, e infine dell’agente Mercer, un investigatore privato alla ricerca delle pistole scomparse.
Il pilot è prodotto da Carlton Cuse (Lost, Bates Motel), scritto da Ryan Condal e diretto da Jeffrey Reiner.

 

Del Toro parla di Dark Universe

Intervistato nei giorni scorsi da Total Film, il regista Guillermo Del Toro ha fornito alcuni dettagli su Dark Universe, progetto cinematografico incentrato su un supergruppo composto da alcuni personaggi mistici dell’Universo DC Comics.

“Ho intenzione di presentare la mia storyline a DC e Warner e parlare di dove voglio portare questo universo. Abbiamo una scrittrice, ma fino a che il progetto non verrà confermato, devo mantenere il segreto. Spero che accada. Sta procedendo davvero molto bene. E’ come incontrare dei vecchi amici. Sono cresciuto con Etrigan, con Swamp Thing, con Deadman, per cui questi sono personaggi che sono vicini e cari al mio cuore. Mi piacerebbe utilizzare le origini che sono proprie di ogni personaggio. Mi piace l’idea di Jason Blood come di un paladino e un cavaliere …. adoro la mitologia di Costantine, la mitologia di Dead Man, la mitologia di Alex Holland e di Swamp Thing…”

 

Whedon: Hulk, un personaggio difficile

Il sito Geek Chocolate ha nei giorni scorsi postato una trascrizione di alcune dichiarazioni rilasciate dal regista Joss Whedon al Glasgow Film Festival, rispondendo ad alcune domande circa un probabile nuovo adattamento cinematografico di Hulk.

“Sarebbe molto, molto difficile. Hulk è un difficile figlio di puttana. “E’ il Claudio dei supereroi. Perché il problema è che è un personaggio molto popolare, ma non è un supereroe. Metà di esso è un supereroe, l’altra metà è un lupo mannaro. E non si può strutturare come un film di supereroi. Come si fa a svilupparlo? Sarebbe estremamente difficile. L’unica cosa a tuo favore sarebbe Mark Ruffalo. Ma in questo momento non so se hanno intenzione di farlo o no, perché funziona così bene come parte di un tutto più grande, ma da solo, è difficile. Non invidio i ragazzi che ci hanno preceduto”.

 

Novità per R.I.P.D., e 2 Guns

La Universal Pictures ha annunciato nei giorni scorsi alcuni cambiamenti sostanziali per quanto riguarda le uscite di alcuni adattamenti tratti dai fumetti, ma non solo. R.I.P.D. di Robert Schwentke uscirà infatti sempre il 19 luglio, ma anche in 3D, mentre 2 Guns di Baltasar Kormakur uscirà il 2 agosto, due settimane prima della data precedente, fissata al 16 agosto.
Cambiamenti anche per , la cui uscita è stata rinviata di un paio di mesi, dal 28 giugno al 16 agosto.

 

Cinebrevi

Diffuso un video che ritrae Tom Cruise durante la lavorazione, a Londra, di , l’adattamento cinematografico del graphic novel di Hiroshi Sakurazaka.

 

Diffusi due nuovi poster promozionali di e  un nuovo trailer, che potete vedere di seguito.

 

 

 

Diffusa dal regista James Mangold una nuova immagine dietro le quinte di The Wolverine risalente al periodo delle riprese.

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro - wolverineset

 

Diffuso dalla Warner Bros il logo ufficiale di 300: Rise of an Empire.

Nuvole di Celluloide: The Amazing Spider-Man 2, Man of Steel, Oblivion e molto altro - 300

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio