BreVisioni

La legione dei mostri (Hopeless, Doe)

La legione dei mostri (Hopeless, Doe)

La legione dei mostri (Hopeless, Doe) - image_gallery4Essere un fumetto horror in una editoria di fumetti supereroistici è difficile almeno quanto essere un mostro in un mondo popolato da supereroi. Forse è proprio per questo che quasi 400.000 tra esseri alieni provenienti da perdute dimensioni, vampiri, zombie, mummie e via dicendo si sono uniti in una comunità nascosta nei sotterranei di New York. Una vera e propria città, per la quale è indispensabile un corpo di polizia: la legione dei mostri! Riciclando i suoi personaggi ispirati ai grandi classici del terrore, la Marvel ha creato una nuova “famiglia” narrativa, dove creature provenienti direttamente dagli anni ’70 come Morbius, Licantropus, N’Kantu la Mummia Vivente e lo pseudo mostro della palude Manphibian trovano una collocazione perfetta.
Il volume è molto godibile, sia per i toni grotteschi e la citazioni cinematografiche (evocativa quella dedicata ai Ghostbusters), sia per i disegni di un Juan Doe in forma che, con un tratto morbido e allo stesso tempo sporco, spezza la linee che tratteggiano i personaggi, attribuendogli una fluidità e una indefinitezza grafica assolutamente appropriata ai protagonisti del racconto.
Ottima la cura del volume, come quasi sempre per i 100% della Panini. Certo sarebbe stato interessante leggere qualche scheda di approfondimento sui alcuni dei personaggi del volume, figli dimenticati di altre epoche narrative e probabilmente sconosciuti alla maggioranza de lettori.

Abbiamo parlato di:

La Legione dei mostri
Dennis Hopeless, Juan Doe
, Dicembre 2012
pagine 96, brossurato, colore – € 11,00
ISBN: 9788863043105

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio