Home > Notizie > Nuove Uscite > Giuseppe Palumbo esordisce sulla serie regolare di Diabolik

Giuseppe Palumbo esordisce sulla serie regolare di Diabolik

Comunicato stampa

Inedito 1 marzo 2013
I segreti di Morben
Eva non ha dimenticato Dolores, l’unica amica che aveva quando era reclusa nel collegio di Morben. Ma quando ne ritrova le tracce, queste sono sporche di sangue. E sangue chiama sangue.

Giuseppe Palumbo esordisce sulla serie regolare di Diabolik - Cop_Inedito03_13

Soggetto: M. Gomboli – T. Faraci
Sceneggiatura: A. Pasini
Disegni: E. Barison, G. Montorio e L. Merati
Disegni del flashback: G. Palumbo
Copertina: G. Palumbo

A marzo, l’albo inedito di sarà dedicato a Eva Kant. Non casualmente, visto che proprio cinquant’anni fa, nel marzo 1963, Eva faceva la sua prima apparizione nel fumetto, e che da allora è sempre stata a fianco del Re del Terrore. In questo episodio Eva rivive i momenti terribili della sua giovinezza quando, rinchiusa nel famigerato collegio di Morben, aveva per sola amica la simpatica, coraggiosa Dolores. Da allora non aveva più avuto notizie della compagna di sventure, e quando oggi le riceve, sono drammatiche.
Il racconto, scritto da , e Andrea Pasini, vede la vicenda che si svolge ai giorni nostri illustrata da Emanuele Barison, e Luigi Merati, mentre un lungo flash-back è opera di Giuseppe Palumbo. Quest’ultimo aveva dato il volto a Dolores già dieci anni fa, in occasione del quarantennale di Eva, nell’episodio “QUANDO DIABOLIK NON C’ERA” (il Grande Diabolik 1/2003), ma questa è la prima volta che il suo inconfondibile tratto appare in un albo della serie regolare. Per questo motivo, eccezionalmente, a lui è stata affidata anche la realizzazione della originale copertina.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.