Home > Notizie > Nuove Uscite > Su “Il Giornalino” inizia Il Viaggio dei Padri, la storia a fumetti del Nuovo Testamento

Su “Il Giornalino” inizia Il Viaggio dei Padri, la storia a fumetti del Nuovo Testamento

Comunicato Stampa

Questa settimana,  su : “IL VIAGGIO DEI PADRI” a fumetti la storia biblica del Nuovo Testamento in un racconto originale e Su "Il Giornalino" inizia Il Viaggio dei Padri, la storia a fumetti del Nuovo Testamento - viewer-1accattivante dal disegnatore e sceneggiatore francese Daniel Ratte.

Tanto humor e colpi di scena, alla ricerca di un “certo Gesù di Nazareth” che fa proseliti e distrae non poco i giovani pescatori della Giudea. Tanto che i loro padri, due in particolare – Giona, genitore dei futuri apostoli Pietro e Andrea, e il suo socio Zebedeo, papà di Giacomo e Giovanni -, devono continuamente richiamarli all’ordine, correre loro appresso, in una vera “caccia al tesoro” tra vie e sentieri, seguendo le tappe di Gesù e dei suoi discepoli. Da questa settimana il Giornalino, il settimanale per ragazzi dei Periodici San Paolo, propone l’originale elaborazione a fumetti del Vangelo di Gesù predicatore. Tra commenti e gag, un modo sorprendente quanto coinvolgente per raccontare ai ragazzi il Nuovo Testamento. “Una sfida affascinante” che il disegnatore francese Daniel Ratte, autore dei disegni e dei testi, “ha assunto e vinto”, commenta p. , direttore de il Giornalino. E aggiunge: “Le avventure si susseguono con un ritmo incalzante, si ride, si sorride ma anche ci si commuove e si rilegge la storia narrata nei Vangeli da un punto di vista inedito e particolare. Trasportandoci ai tempi di Gesù, “il viaggio dei padri” con grande coraggio ci permette di respirare l’atmosfera di quei giorni, i commenti delle persone che hanno incontrato Gesù o ne hanno anche solo sentito parlare”. Leggere per “credere“.

Il fumetto, di oltre 150 tavole, uscirà in un unico volume a settembre 2013, per le Edizioni San Paolo.

www.sanpaolo.org

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.