Home > BreVisioni > 48 bis – All’inferno e ritorno (Ferri, Amedei)

48 bis – All’inferno e ritorno (Ferri, Amedei)

48 bis - All'inferno e ritorno (Ferri, Amedei) - Cover-48Seguito del volume del 2011 “48 morto che parla”, questo 48 bis vede ancora protagonisti Corrado Carloni, mediocre impiegatucolo senza qualità, e la Morte, con tanto di teschio e falce. Se nel loro primo incontro il protagonista fece di tutto per non esser chiamato a miglior (forse) vita, adesso, deluso dal tran tran quotidiano, dalla famiglia e dal lavoro, cerca in tutti i modi di farsi mandare all’inferno in senso letterario avanti tempo. Un fumetto fatto di gag e scenette che sembrano rifarsi – con tutte le dovute differenze del caso – per ritmo e tono alla commedia classica all’italiana, che scorre bene anche se senza particolari picchi comici e con una strana, visto il genere, mancanza di enfasi nella lettura. I disegni, che possono richiamare alla lontana un classico della comicità a fumetti come Marcello, sono grotteschi, plastici, segnati dal netto contrasto tra bianco e nero, con qualche calo di misura che rende meno chiara qualche vignetta. Se avete apprezzato il primo, ritroverete in questo volume lo stesso piacere.

Abbiamo parlato di:
48 bis – All’inferno e ritorno
Alessandro Ferri, Salvatore Amedei
ProGlo, 2012
72 pagine, brossurato, bianco e nero – 8,00€
ISBN: 9788897663096

 

48 bis - All'inferno e ritorno (Ferri, Amedei) - Larger-48

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.