Home > BreVisioni > Zagor #569 – Piranhas! (Burattini, Laurenti)

Zagor #569 – Piranhas! (Burattini, Laurenti)

Zagor #569 - Piranhas! (Burattini, Laurenti) - zagor_569_coverÈ un’avventura veloce quella che si dipana in questa seconda parte dell’episodio incentrato sull’incontro di Zagor con le belle amazzoni e con l’inquietante Marie Laveau. Sia ben chiaro che dinamismo non significa, necessariamente, folle divertimento per il lettore. Non in questo caso, almeno, dove l’azione frenetica ma prevedibile, legata a usuali e sfruttati stilemi, non appassiona più di tanto. Così come suscitano noia, più che passione, le banali “figlie di Viracocha”, addirittura ridicole, figurine senza anima che paiono appena sfuggite da una malriuscita parodia di un “b movie” degli anni Cinquanta. 
Zagor, più si inoltra nella foresta amazzonica e più smarrisce le proprie caratteristiche di eroe nobile, avventuroso, legato a un mondo dove domina il mistero e l’irrazionale. Burattini, un episodio dopo l’altro, sta sacrificando il mito dell’eroe, offrendoci in cambio qualche murchadna di latta e il sorriso slavato di improponibili atlantidee. Sintomatica della crisi valoriale dell’eroe è l’insana azione con cui porta a una morte atroce la ciurmaglia di Barranco e Dorival. E non ci si ferma ancora nella disgregazione del mito: perpetrato l’inganno, infatti, l’ex eroe tenta di autogiustificarsi con meschini alibi morali. La prova di Laurenti non si solleva dall’approssimazione del precedente albo ed ha qualche guizzo solo nella ritrattistica delle fascinose atlantidee.

Abbiamo parlato di:
Zagor #569 – Piranhas
,
, dicembre 2012
96 pagine, brossurato, bianco e nero – 2,90€

 Zagor #569 - Piranhas! (Burattini, Laurenti) - zagorgigante569interno1

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.