Home > Notizie > Mostre e incontri > Una mostra per i quarant’anni dell’Omino Bufo di Alfredo Castelli

Una mostra per i quarant’anni dell’Omino Bufo di Alfredo Castelli

Comunicato Stampa

Persiceto Città della Risata, ComiCittà e l’Associazione Club Malpigh
in collaborazione con il comune di San Giovanni in Persiceto, la Pro Loco ed il Circolo Filatelico Numismatico Persicetano

PRESENTANO LA MOSTRAUna mostra per i quarant'anni dell'Omino Bufo di Alfredo Castelli - locandina-mostra-omino-bufo-212x300

I quarant’anni dell’Omino Bufo il famoso personaggio di
dal 17 al 24 novembre 2012 nel corridoio del primo piano del palazzo comunale di San Giovanni in Persiceto (BO) negli orari di apertura del comune:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 18,00
e il sabato dalle ore 8.30 alle ore 14.00.

Nel lontano 1972, sul Corriere dei Ragazzi, vi era uno spazio vuoto dovuto ad un errore tecnico. Si andava in stampa dopo poche ore e ad Alfredo Castelli venne una delle sue tante geniali idee: creare un personaggio nuovo così da riempire lo spazio vuoto. Nasce così il personaggio dell’Omino Bufo disegnato da un sedicente Pitore di Santini, non tanto per celare il nome del vero autore, quanto per assicurare il lettore che l’inserimento del nuovo fumetto è dovuto alla mancanza di altro materiale e quindi si è ricorsi ad un fumettaro improvvisato “prelevato dalla strada” perché avvezzo a disegnare santini. Con grande stupore di Alfredo Castelli il personaggio piace ed i lettori reclamano altre storie. Alla chiusura del Corriere dei Ragazzi (1976) la richiesta è così pressante che il personaggio trova “alloggio” in Lupo Alberto di e poi prende “residenza definitiva” su Cattivik sempre di Silver. “Che bufo, che bufo”, frase ripetuta dell’Omino Bufo diventa uno dei tormentoni del tempo.

L’Omino Bufo, dal linguaggio totalmente sgrammaticato, è di facile realizzazione, dando la possibilità ai lettori di creare strisce e di vederle pubblicate.

L’Omino Bufo è stato celebrato nella mostra del Lucca Comics & Games nel 2002 in occasione dei 30 anni. Tre anni dopo è uscito il volume “L’Omino Bufo… 33 anni per niente”. Quest’anno la Hobby & Work gli ha dedicato un fascicolo con tanto di statuetta e Lucca lo ha ricordato nella mostra antologica sul Corriere dei Ragazzi.

San Giovanni in Persiceto, nell’ambito di ComiCittà, organizza la mostra in cui presenta anche una cartolina con il disegno originale che Alfredo Castelli ha realizzato per l’occasione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.