BreVisioni

Speciale dr. Morgue – L’ospite d’inverno (Porretto, Mericone, Bonanno, Camoriano)

Speciale dr. Morgue - L'ospite d'inverno (Porretto, Mericone, Bonanno, Camoriano)

Speciale dr. Morgue - L'ospite d'inverno (Porretto, Mericone, Bonanno, Camoriano) - speciale_coverL’atteso speciale dr. Morgue vede il coroner alle prese con una storia di genere spionistico/complottista, piuttosto lontana dalle atmosfere della serie e ambientata su due linee temporali collocabili svariati anni prima delle vicende della serie. Le autrici tengono a sottolineare e documentare nelle note in chiusura come l’intrigo messo in scena sia basato su vicende reali, rintuzzando ogni eventuale impressione di scarsa credibilità.
Tengono scena con il protagonista Regina Odincova, specie di Bond girl russa al servizio dei servizi segreti canadesi, e Kalervo, antico compagno di casa di cura di Malatesta. La prima picchia e spara nel presente, il secondo si aggira malinconico nel passato. Dall’atmosfera cupa e tesa, questa avventura non ha siparietti sdrammatizzanti della serie e quindi fa a meno delle spalle che li animavano. Meno enfatica la caratterizzazione asperger di Yoric, nel senso che tutte le sue battute appaiono riconducibili a quelle di un classico investigatore alla Spade/Marlowe: effetto indotto dalla frequentazione col protagonista, o forse anche quelli avevano un carattere dal fondo autistico?
Passaggio difficile da perdonare è la scoperta delle responsabilità della CIA, che gentilmente lascia il proprio logo come schermata di un programma che distrugge documentazione compromettente.
Buono il lavoro ai disegni, a cui rimproveriamo, nel contesto del prodotto, solo alcune rese del volto della fascinosa Regina, ben riscattate dalla rappresentazione di Kalervo.

Abbiamo parlato di:
Speciale dr Morgue – L’ospite d’inverno
, , ,
, Ottobre 2012
144 pagine, brossura, bianco/nero – 3,70 €
ISBN: 977203958600810004

Speciale dr. Morgue - L'ospite d'inverno (Porretto, Mericone, Bonanno, Camoriano) - speciale_footer

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio