Nuove Uscite

Il LABO Fumetto di Taranto finalista a Lucca Comics & Games 2012

Il LABO Fumetto di Taranto finalista a Lucca Comics & Games 2012

Comunicato Stampa

Il LABO Fumetto fa bis: come già nel 2010, il team di creativi tarantini approda al Lucca Comics&Games, la principale fiera italiana di fumetto, Il LABO Fumetto di Taranto finalista a Lucca Comics & Games 2012 - COPERTINA-RACCONTO-DAUTUNNOanimazione e videogiochi, conquistando la finale del Lucca Project Contest, concorso nazionale dedicato al lancio sul mercato di progetti editoriali inediti, opera di promettenti giovani autori. Taranto continua, dunque, ad esportare talenti oltre i suoi confini, rendendosi protagonista di eventi prestigiosi in ambito nazionale e mostrando di eccellere nell’arte su tavola. Dall’1 al 4 novembre prossimi, Lucca si popolerà di appassionati e addetti ai lavori provenienti da tutta Italia e dall’Unione Europea, e il LABO Fumetto sarà presente in qualità di finalista del Lucca Project Contest con il noir “Delitto d’autunno – Un’indagine di André Dupin”, ideato e disegnato dal tarantino .

In un contesto dove l’immaginazione e la tecnica realizzativa sono protagonisti, il LABO competerà con altri talentuosi fumettisti italiani per aggiudicarsi il premio in palio: la pubblicazione del progetto vincitore da parte di BD Edizioni, prestigiosa casa editrice di settore. A tutti i finalisti, inoltre, è offerta l’opportunità di esporre le prime sei tavole del fumetto in concorso, nonché di entrare in contatto con editor professionisti ed editori specializzati. La proclamazione dei vincitori è prevista per l’1 novembre, giorno di apertura della rassegna Lucca Comics&Games 2012.

L’EVENTO: IL LUCCA COMICS&GAMES.
Inaugurata nel 1966, Lucca Comics&Games è la principale rassegna italiana dedicata al fumetto, al cinema d’animazione, ai videogiochi e all’illustrazione. Seconda fiera di settore d’Europa, dopo il Festival International de la Bande Dessinée d’Angoulême in Francia, e terza al mondo dopo il Comiket di Tokyo. E’ stato calcolato che solo l’ultima edizione, nel 2011, abbia attirato 155.000 visitatori. Il Lucca Comics&Games 2012, in programma dall’1 al 4 novembre nella cittadina merlata, gioiello della Toscana medioevale, prevede una nutrita rete di eventi per appassionati e curiosi: vetrine espositive, showcase, proiezioni, workshop, conferenze a tema, incontri con autori noti ed esperti del settore. Nell’ottica di promuovere la cultura fumettistica in Italia, nell’ambito della Fiera-Mercato è stato ideato il Lucca Project Contest, concorso giunto all’ottava edizione, con la finalità di favorire l’inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano. Ogni anno un corposo numero di progetti inediti di storie a fumetti è iscritto al concorso e, fra tutti i partecipanti, una giuria di esperti del settore seleziona quindici finalisti che si contendono, nel corso della rassegna, la pubblicazione da parte di BD Edizioni.

IN CONCORSO: “DELITTO D’AUTUNNO – UN’INDAGINE DI ANDRÈ DUPIN”.
Per il Lucca Project Contest edizione 2012, il LABO Fumetto ha puntato su un noir ispirato alle graphic novel francesi ma pensato per il mercato italiano. “Delitto d’autunno – Un’indagine di André Dupin” è nato dalla passione dell’autore, , per i gialli e per il fumetto d’Oltralpe, infatti, è caratterizzato da suggestioni intimiste e da uno stile di disegno pulito, dalle linee chiare, con assenza di chiaroscuri e tratteggio. In una Taranto degli anni ‘50, silenziosa e misteriosa, ritratta fedelmente da Vitti come in un album di cartoline d’epoca, l’investigatore privato Andrè Dupin, di madre tarantina e padre francese, è alle prese con la sua prima vera indagine dopo mesi di inattività. In collaborazione con la nuova assistente, Dupin si ritrova ad indagare su quella che, in un primo momento, sembra essere un’ordinaria storia di infedeltà coniugale, segreti e piccoli vizi domestici, e che finirà invece col rivelare intrighi su ampia scala e una fitta rete di inganni, sotterfugi e delitti.

“Delitto d’autunno – Un’indagine di André Dupin” è un progetto ideato e disegnato dall’autore tarantino Gianfranco Vitti, con la collaborazione alla sceneggiatura di , coordinatore del LABO Fumetto e sceneggiatore, e dell’artista e tutor del LABO , in qualità di colorista digitale.

Il duo Liuzzi-Benefico, con il contributo alla colorazione di Nicola Sammarco, è risultata finalista dell’edizione 2010 del Lucca Project Contest con la favola moderna “Gnosis”.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio