Home > Notizie > Mostre e incontri > Ricordo di Sergio Bonelli e proiezione documentario “Come Tex nessuno mai”

Ricordo di Sergio Bonelli e proiezione documentario “Come Tex nessuno mai”

Comunicato stampa

Ricordo di Sergio Bonelli e proiezione documentario "Come Tex nessuno mai" - bassa-risoluzione-colori

Sabato 13 ottobre alle ore 17.00, presso la sede del Centro Fumetto “Andrea Pazienza”, si svolgerà un incontro a ricordo di .
Saranno presenti l’autore e artista Sergio Tarquinio, il capo redattore della Sergio Boneli Editore Michele Masiero e il regista Giancarlo Soldi, introdotti da Valentina Mauri e Michele Ginevra, Presidente e Coordinatore del Cfapaz.
Aprirà l’incontro l’Assessore alle Politiche Giovanili, Educative e della Famiglia del Comune di Cremona Jane Alquati

Sarà ricordata la figura umana e professionale di Sergio Bonelli e sarà proiettato integralmente il documentario di Giancarlo Soldi“Come Tex nessuno mai”, che sta riscuotendo impressioni molto positive.

Il regista cremonese ha presentato il documentario al Milano Film Festival, rilasciando queste dichiarazioni

“L’idea di fare un ritratto di un amico che non c’è più è stata la molla. Ho cominciato a cucire le parole che avevo disseminate in una marea di riprese. Volevo che fosse un ricordo per un amico”. Così, racconta il regista Giancarlo Soldi, è nato Come Tex nessuno mai, omaggio cinematografico al grande fumettista ed editore Sergio Bonelli, scomparso nel 2011, presentato in anteprima assoluta ieri sera al Milano Film Festival. “Quando è mancato – continua il regista – mi sono detto, c’è bisogno che rimanga qualcosa di lui. La prima intervista a Bonelli è di almeno 11 anni fa e l’ultima un mese prima che morisse. Sono interviste che per il 90% non ho mai utilizzato per altri documentari sui fumetti perché sono private ed esulano dal racconto degli eroi”. Oltre alla voce di Bonelli ci sono anche molti amici, appassionati, cresciuti con i fumetti della casa editrice: da Bernardo Bertolucci a Milo Manara, da Steve Della Casa a , da  Ricky Tognazzi.”

Per il Cfapaz, questa iniziativa rappresenta un omaggio doveroso non solo nei confronti di un grande personaggio, che ha fatto la storia del fumetto italiano, ma che si è sempre dimostrato disponibilissimo a partecipare alle nostre iniziative e a sostenerle più volte con la piena collaborazione della casa editrice e dei suoi autori.

Saranno anche presentate le iniziative editoriali che in questo periodo gli sono state dedicate.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.