Home > Notizie > Nuove Uscite > Allagalla presenta il volume “Tex Secondo Nizzi”

Allagalla presenta il volume “Tex Secondo Nizzi”

Comunicato Stampa

La casa editrice Allagalla annuncia l’uscita di Tex secondo Nizzi, un volume a colori riccamente illustrato in cui Allagalla presenta il volume "Tex Secondo Nizzi" - TexNizzi.pdf-Adobe-Reader, uno dei più importanti sceneggiatori italiani di fumetti, sollecitato dalle domande di Roberto Guarino rievoca cinquant’anni di attività, svolta prima sulle riviste per ragazzi Il Vittorioso e Il Giornalino, poi sugli albi della Sergio Bonelli. Per questo editore, oltre a creare personaggi come Nick Raider e Leo Pulp, Nizzi ha scritto per trent’anni le storie di Tex, il fumetto italiano per autonomasia, diventando di fatto l’erede di Gianluigi Bonelli. Per la prima volta uno sceneggiatore italiano si è prestato a ripercorrere diffusamente la propria carriera, svelando retroscena e aneddoti, giudicando con obiettività il proprio lavoro e quello dei disegnatori con cui ha collaborato. Con la leggerezza di una conversazione tra amici, Tex secondo Nizzi è in realtà un’analisi consapevole e incisiva del fumetto italiano e del suo personaggio più rappresentativo. Nizzi si è prestato non soltanto a discutere dettagliatamente di tutte le storie che ha scritto, ma ha accettato di scandagliare l’essenza dell’Eroe e le ragioni di un successo che dura da più di sessant’anni. La presentazione in anteprima del volume Tex secondo Nizzi avverrà nel corso della manifestazione di Lucca Comics and Games 2012 alla presenza dell’Autore, di Claudio Nizzi, di , redattore della Serrgio Bonelli Editore e di , disegnatore di Tex. Seguirà comunicato stampa sulla presentazione non appena verrà comunicata la data esatta.

 Scheda tecnica: Roberto Guarino
Tex secondo Nizzi
Prefazione Moreno Burattini
Copertina Giovanni Ticci
Retrocopertina Carlo Boscarato
17×24, brossura filo refe 224 pagine, 4 colori, euro 23

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.