Recensioni

David Chauvel e Enrique Fernández ci accompagnano nel magico Mondo di Oz

David Chauvel e Enrique Fernández ci accompagnano nel magico Mondo di Oz

L’inizio del mago di Oz è David Chauvel e Enrique Fernández ci accompagnano nel magico Mondo di Oz - Wizard_of_oz_movie_poster-200x300degno di un film:

‘Dorothy viveva nel bel mezzo delle grandi pianure del Kansas con suo zio Henry e sua zia Em. La vasta e monotona prateria si estendeva a perdita d’occhio, e ogni cosa alla fine aveva acquisito quel colorito grigiastro che sembrava dominare l’intero paesaggio…’

Questa storia ha fatto parte dell’infanzia di molti bambini in tutto il mondo, dai libri illustrati alla famosa versione cinematografica del The Wizard of Oz del 1939 diretto da Victor Fleming dove il personaggio di Dorothy era interpretato dall’attrice Judy Garland.

Il volume curato da David Chauvel (1) (sceneggiatura), (2) (disegni), recentemente pubblicato dalla casa editrice nella collana Tipitondi, appartiene ad una delle varie interpretazioni di questa meravigliosa storia, tratta originariamente dal romanzo di L. Frank Baum (3) . I tre capitoli sono stati così raccolti in un’unica pubblicazione dell’edizione francese curata da Delcourt tra il 2004 e il 2006.
David Chauvel e Enrique Fernández ci accompagnano nel magico Mondo di Oz - 120717_ilmagodioz1La storia ricca di avvenimenti, descrizioni e flash-back, dove il colore svolge un ruolo fondamentale e i personaggi sono fortemente caratterizzati, risulta essere una sfida per gli autori, resa ancora più complessa dall’inevitabile paragone con il colosso cinematografico.
Sfida che i due autori hanno abbracciato pienamente riuscendo a creare un fumetto nuovo ed entusiasmante.

La lettura è scorrevole e dopo averlo letto si ha una piacevole sensazione di pace. Come in ogni fiaba che si rispetti ci sono i buoni e i cattivi ma il mago di Oz sottolinea il valore dell’amicizia, le qualità e le capacità di ogni personaggio. I disegni accurati, flessuosi e splendidi, ci immergono nel magico mondo di Oz dove tutto è colorato: la strada, i popoli che incontra Dorothy nel suo cammino fino al castello di Oz di un verde abbagliante.Ogni componente dello stravagante gruppo di amici che condivide la strada per Oz, ha una richiesta da fare al mago di una semplicità unica: un cuore per amare, un cervello per ragionare, il coraggio per affrontare la vita e le sue difficoltà, tornare a casa dalle persone che amiamo, valori che nella nostra società vanno dissolvendosi e questa storia ci invita a riflettere sulla nostra vita.

David Chauvel e Enrique Fernández ci accompagnano nel magico Mondo di Oz - IlmagodiOz_Chauvel_Fernandez

Il volume è adatto ad un pubblico giovane, ai più piccini consiglio la lettura insieme ai genitori per capire i numerosi messaggi presenti nella storia.

Abbiamo parlato di:
Il Mago di Oz
David Chauvel,
Traduzione di Stefano Andrea Cresti
, 2012
96 pagine, brossurati, colore – 14,90€

Riferimenti:
www.editions-delcourt.fr
www.tunue.com

David Chauvel e Enrique Fernández ci accompagnano nel magico Mondo di Oz - oz1-300x149


Note:
  1. David Chauvel (1969), refrattario a condurre un lavoro legato agli studi in economia, si dedica alla lettura dei fumetti e successivamente inizia a collaborare con diverse case editrici per la realizzazione di alcune serie thriller-noir e di fumetti per bambini tra cui Popotka disegnato da Fred Simon, Octave disegnato da Alfred e il mago do Oz con la collaborazione di Enrique Fernández. Dal 2004 lavora insieme a Guy Delcourt per la mini serie 7 e The Brain. 

  2. Enrique Fernández è nato a Barcellona. Specializzato in animazione, ha lavorato per diversi studi, tra cui Filmax, creando gli storyboard del film El Cid e Nocturna. Nel settore dei fumetti realizza The Liberators. Successivamente inizia a collaborare con la casa editrice Éditions Delcourt per l’adattamento del Mago di Oz insieme a David Chauvel. 

  3. Lyman Frank Baum, 1856/1919) scrittore statunitense celebre per il romanzo Il meraviglioso mondo di Oz. La prima edizione fu pubblicata da George M. Hill nel 1900. Il volume ebbe un tale successo che fu pubblicato e tradotto in diverse lingue. 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio