Mostre e incontri

Prima edizione per Disegni Diversi, festival del fumetto che vive il quotidiano

Prima edizione per Disegni Diversi, festival del fumetto che vive il quotidiano

Comunicato Stampa

 Prima edizione per Disegni Diversi, festival del fumetto che vive il quotidiano - mail_011

Dal 31 agosto al 2 settembre 2012 la Città della Fortuna ospiterà la prima edizione di Disegni Diversi. Festival del Fumetto che vive il quotidiano, iniziativa prodotta dall’Associazione Culturale Rule-Hot per promuovere e diffondere la fruizione del fumetto. L’iniziativa, con il patrocinio del Comune di Fano- Assessorato alla Cultura, Provincia Pesaro e Urbino, Regione Marche, Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, Festival of Festivals, è realizzata anche grazie al contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano, Banca Marche, Bruscia Selvino, Camping Madonnaponte, Graphiland, Happy Days, Hotel Casadei, Hotel Continental, ll bello e la bestia, Napoli COMICON, Palla Otto, Panificio Gramaccioni, Scuola Internazionale di Comics,Wacom e grazie alla collaborazione con Bardàn, Centro Servizi per il Volontariato della Regione Marche, Circolo Culturale Castellani, Enolibreria Zazie, Piazzetta Brozzi.

Disegni Diversi ha preso vita lo scorso marzo con il concorso nazionale “Diversi e Uguali”, un’occasione per creativi di tutte le età per raccontare a fumetti, prendendo spunto dalle esperienze quotidiane, il concetto di diverso (o di uguale) in una società multiculturale. Le tre giornate del festival prenderanno avvio il 31 agosto con la premiazione delle tavole vincitrici del concorso Diversi e Uguali e la successiva inaugurazione della mostra nella sala S.Michele.

Fino al 2 settembre Fano sarà sede di esposizioni, workshop e presentazioni di graphic novel per lettori e appassionati di fumetti. I bambini potranno infatti conoscere come raccontare una storia a baloon nei laboratori tenuti da e e coscere meglio “A caccia di rane” e “La coda del lupo”. I più grandi invece potranno approfittare di Andrea Ragona per organizzare un insolito viaggio oltreconfine, in quella che l’autore ha ribattezzato Yugoland e scoprire, anche attraverso il racconto musicale degli Obelisco Nero e il video del documentarista Andrea “Paco” Mariani un’altra prospettiva del paese al di là dell’Adriatico.

Sabato 1 settembre sarà un appuntamento da non perdere per quei turisti speciali che non si spostano mai senza blocco per gli schizzi e pennarelli. L’Arco di Augusto, la storica porta d’accesso romana alla città, sarà il ritrovo per lo sketch urbano e da qui, via per il centro fino al mare per catturare gli scorci della cittadina più fortunata delle Marche.

Il programma dei tre giorni continuerà con l’esposizione di alcune stampe tratte dal graphic novel Etenesh di Paolo Castaldi e l’inaugurazione della mostra Storia di un’agave. Avventurosa… di Luca Caimmi con la presentazione del progetto Arte in Ospedale, a cura di Roberta Ridolfi. Ad arricchiere il programma la chiacchierata tra MP5 e intervallata da momento di musica “destrutturata” della III Conferenza Elettronica dell’Adriatico, l’esposizione di autoproduzioni editoriali, la proiezione del film d’animazione di Mara Cerri e Magda Guidi, Via Curiel 8, con l’intervento

disegnidiversi.com

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio