Home > Notizie > Nuove Uscite > In edicola Frigidaire n.242 e Il Nuovo Male n.7 con il falso de Il Fattone Quotidiano

In edicola Frigidaire n.242 e Il Nuovo Male n.7 con il falso de Il Fattone Quotidiano

Comunicato Stampa

Sono in edicola i nuovi numeri dei due mensili diretti da : Frigidaire n.242 e Il Nuovo Male n.7.In edicola Frigidaire n.242 e Il Nuovo Male n.7 con il falso de Il Fattone Quotidiano - FRIGIDAIRE_n242

In Frigidaire, come ogni mese, reportage, fumetti e racconti. Tra i reportage un’inchiesta di Graziano Graziani dalla comunità per tossicodipendenti di Città della Pieve e un reportage da San Francisco di Paolo Pontoniere sulla importanza del bilinguismo nella prevenzione dell’Alzheimer. Tra i fumetti Silent Shit di SS Sunda sulle crudeltà della vita familiare, The Pop Resistance di Maurizio Ercole e e altri. Non mancano recensioni di libri e dischi, racconti e illustrazioni. Nell’editoriale “I Vicoli dell’arte” Vincenzo Sparagna spiega la radicalità rivoluzionaria di Frigidaire e la sua distanza irriducibile dalla comunicazione imperiale dominante.

 In edicola Frigidaire n.242 e Il Nuovo Male n.7 con il falso de Il Fattone Quotidiano - IL_Nuovo_MALE_7All’interno del Nuovo Male n.7, oltre alle vignette di Delucchi, Giuliano, Franzaroli, Pinna, Vecchio, Puglia, Laurenzi, Cecigian, Frago, Malù ecc, un altro racconto della serie Joe Cosporco, l’investigatore più incapace del mondo, una nuova avventura a fumetti di Acciona, il personaggio inventato da Joe Trozki, e altre invenzioni.

Nel paginone centrale un altro giornale falso/vero della serie inaugurata a ottobre. Questa volta si tratta del Il Fattone Quotidiano che fa il verso al Fatto Quotidiano. Il titolo è “Marijuana bene comune”, spiegato da un robusto editoriale di Marco Trefoglie e articoli di Luca Telepiù, Mirko Pannella, Malcolm Cristiani ecc. Una parodia irrispettosa e aggressiva tutta da leggere.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.