Home > Notizie > Nuove Uscite > Dalla rete alla carta: arriva “Braccio di culo”, il fumetto più politicamente scorretto dell’anno.

Dalla rete alla carta: arriva “Braccio di culo”, il fumetto più politicamente scorretto dell’anno.

Comunicato Stampa

Adesso chi subisce la crisi sa con chi deve prendersela…
Dalla rete alla carta: arriva “Braccio di culo”, il fumetto più politicamente scorretto dell’anno.
propone un nuovo capro espiatorio, nel divertente fumetto shock tra il cinico e il surrealeDalla rete alla carta: arriva "Braccio di culo", il fumetto più politicamente scorretto dell'anno. - IN-FORMA

Nato sul web, arriva a settembre 2012 su carta stampata in una raccolta assieme a numerosi inediti, “Braccio di Culo“, il fumetto giudicato il più politicamente scorretto dell’anno. Nato dal “perfido genio” di , e da tanti altri disegnatori che negli anni si sono passati la matita, il fumetto racconta le vicissitudini del povero Braccio di Culo, nato con un sedere al posto della mano sinistra, e per questo deriso e maltrattato da tutti. Ovunque vada non c’è persona che perda l’occasione di umiliarlo, neanche i suoi stessi genitori e persino Bob, il suo amico immaginario.

Gli eccessi, la volgarità portata all’estremo, spesso insensata e orgogliosamente fondata sul pregiudizio, la leggerezza e la cosciente incoscienza priva di ogni pretesa morale, una violenza così assurda da diventare comica sono la formula vincente di questo fumetto, già amatissimo in rete.

 Definito dallo stesso Tenderini “cinico, aggressivo, violento, volgare, non adatto ad un pubblico di minori“, i toni delle vicende del povero giovane dai capelli rossicci, si spingono talmente in alto da rendere il tutto così surreale che è impossibile non ridere delle disgrazie che del nostro povero “sfigato”. Obiettivo della striscia, pubblicata in un periodo di profonda crisi ed incertezza per il futuro, è quello di proiettare il lettore in una sorta di mondo parallelo e di procurargli una vera e propria catarsi: tutti i nostri problemi, i nostri “dolori”, le nostre paure e sofferenze convergono addosso al protagonista, che subisce ogni forma di maltrattamento “al posto nostro”. Provare pietà o abbandonarlo al suo tragico destino? Inutile dire che tutti hanno sempre propeso per la seconda alternativa. Braccio di culo diventa il capro espiatorio del lettore, che sfoga sullo sfigato dai capelli rossicci tutte le ansie e le frustrazioni della vita quotidiana.

Dentiblù è illustrazioni, disegno di fumetti, storyboard, character design, una fucina di idee creative, scrittura creativa, storie per fumetti, libri, progettazione di giocattoli e giochi, ma anche realizzazione di contenuti multimediali e per web. E’ una casa editrice giovane, innovativa, che si sta imponendo nello scenario dell’editoria a fumetti italiana, anche acquisendo diritti di pubblicazioni internazionali di successo. Tra le sue collane di fumetti, Zannablù, con le miniserie sulle avventure di Zannablù, il cinghiale ingenuo dalle zanne blu e gli Zannini, horror collection, parodie a fumetti di terrificanti film horror che hanno fatto la storia del cinema. I fumetti sono ideati da e .

www.dentiblu.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.