BreVisioni

Shanghai Devil #6 – Hotel Europe (Manfredi, Perovic)

0 - Rettangolare alternativa

Shanghai Devil #6 - Hotel Europe (Manfredi, Perovic) - shdevil6

In questa sesta uscita, Ugo Pastore, che in segreto è Shanghai Devil, approda nel porto fluviale di Tientsin per mettersi in contatto con suo padre Enea, scoprendone così la misteriosa scomparsa. Giunto all’Hotel Europe, ultimo domicilio del padre, è preso in ostaggio insieme all’avvenente Lady Jane Stanton da due presunti malviventi. Dopo essere riuscito a liberarsi, si mette immediatamente alla ricerca del padre scomparso, ignaro di essere controllato da alcuni misteriosi personaggi.
Numero dopo numero, cresce il mio scetticismo per la storia e il protagonista ideati da . Pur caratterizzata da una prosa elegante e scorrevole, Shanghai Devil è una serie che sembra procedere per inerzia, con un protagonista decisamente anonimo e soprattutto incoerente. Un esempio da questo numero: a pagina 63 un caporale dell’esercito tedesco cerca di convincere Ugo a perquisire la stanza di Lady Stanton. Dopo un secco rifiuto e conseguente elenco dei suoi valori morali, a pagina 64 Ugo sta frugando tra la biancheria intima della Stanton.
I disegni affidati a sono veramente ispirati. Sempre piacevole il suo tratto pulito ed elegante, arricchito da una giusta dose di particolari che ricorda molto la scuola salernitana di Bruno Brindisi e Luigi Siniscalchi, disegnatori di Tex e Dylan Dog. Bella la ricostruzione storica degli eserciti che popolano la città portuale di Tientsin. Sempre sopra la media le copertine di Corrado Mastantuono.

Abbiamo parlato di:
Shanghai Devil #6 Hotel Europe
,
, Marzo 2012
98 pagine, brossurato, bianco e nero – €2,70
ISBN: 9772239947005 20006

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio