Home > Notizie > Webcomics news > In anteprima su corriere.it il nuovo lavoro di Guy Delisle: Cronache di Gerusalemme

In anteprima su corriere.it il nuovo lavoro di Guy Delisle: Cronache di Gerusalemme

Comunicato StampaIn anteprima su corriere.it il nuovo lavoro di Guy Delisle: Cronache di Gerusalemme - Delisle_CRONACHE-DI-GERUSALEMMEpi300dpi

DA OGGI IN ANTEPRIMA ESCLUSIVA SU CORRIERE.IT:

Cronache di Gerusalemme

Un capolavoro del graphic journalism per la prima volta a puntate sul web.
Sarà in libreria per dal 4 aprile, ma – per la prima volta in Italia – corriere.it anticipa a puntate Cronache di Gerusalemme.

Ogni giorno per un mese andranno in rete nuovi episodi dell’album con cui Guy Delisle – massimo esponente, insieme a , del graphic journalism – ha vinto il Pulitzer del fumetto, il Premio di Angoulême 2012, votato da una giuria presieduta da .

Il 14 aprile l’autore sarà in Italia per inaugurare Nuvole di confine – Graphic Journalism, l’arte del reportage a fumetti, la mostra curata da Luca Beatrice e promossa ed organizzata dal Comune di Tolentino – Assessorato alla cultura, con il patrocinio della Regione Marche e della Provincia di Macerata. La mostra resterà aperta fino al 16 settembre 2012; il catalogo sarà pubblicato da Rizzoli Lizard.

È il 2008 quando Guy Delisle e la sua famiglia si trasferiscono dalla Francia a Gerusalemme Est, dove la moglie dell’autore è impegnata in un progetto umanitario per Medici Senza Frontiere. Testimone dell’“Operazione Piombo Fuso” – la breve ma brutale azione militare nella striscia di Gaza durata dal 27 dicembre 2008 al 18 gennaio 2009 e risoltasi col massacro di più di mille palestinesi – Delisle racconta con stile impeccabile e potenza espressiva la vita in un Israele tormentato e sfaccettato: una quotidianità fatta di checkpoint, pasti kasher durante la Pasqua ebraica, amicizia con altri papà “casalinghi” sposati con donne delle ONG, villaggi, uliveti e insediamenti illegali, da un lato e dall’altro della Barriera di Separazione.

GUY DELISLE ha passato dieci anni della sua vita lavorando nel campo dell’animazione in Europa e in Asia. È l’autore di Pyongyang, Shenzen, Cronache birmane. Vive nel sud della Francia con sua moglie e i suoi bambini.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.