BreVisioni

Vicky acidoacida #2 (Suri)

Vicky acidoacida #2 (Suri) - Copertina-VickyAA2-1A un anno dal precedente episodio, torna la serie ideata da Eleonora Bovo, in arte Suri, con protagonista la giovane Vicky alle prese con l’adolescenza, la voglia di crescere in fretta, l’incapacità di gestire i cambiamenti del proprio corpo e i problemi della sua famiglia in rotta.
“Vicky acidoacida” è un ritratto senza mezzi termini di una ragazza che, per fuggire da una vita che non capisce più e solo apparentemente perfetta, si rifugia nelle facili amicizie e nella disobbedienza verso gli adulti. Quella che era una bambina diventa così ragazza e una donna ancor prima di avere le prime mestruazioni, trascinata da una promessa di divertimento a tutti i costi fatta senza valutarne le conseguenze. Un racconto efficace, che si legge con scioltezza e riesce a narrare in maniera realistica una situazione tanto delicata senza scadere nel luogo comune. I disegni di Suri sono cambiati quanto la sua protagonista, evidenziando un tratto che più che al manga guarda al fumetto underground o comico, e che cerca l’immediatezza delle espressioni più che il disegno accademico; un segno che, a un primo impatto, potrebbe far storcere il naso, ma che si adatta molto bene al tono della storia e supporta efficacemente la lettura.

Abbiamo parlato di:
Vicky acidoacida #2
Suri
, 2011
36 pagine, brossurato, bianco e nero – 4,50€

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio