Top Ten 2011

Top Ten 2011 – Emilio Varrà

0 - emilio_varra_small

Top Ten 2011 - Emilio Varrà - emilio_varra_smallEmilio Varra

Socio fondatore dell’associazione Hamelin, saggista, docente di fumetto e illustrazione, organizzatore di eventi e corsi di formazione per insegnanti e bibliotecari
www.hamelin.net

 

TOP TEN NOVITA’

 

Top Ten 2011 - Emilio Varrà - irene_e_i_clochard_cover-212x3001° CLASSIFICATO
IRENE E I CLOCHARD (RUPPERT & MULOT)
Un ottimo libro perché coniuga una storia potente, intima e profonda, attraverso un segno di perentoria eleganza e una ricerca del linguaggio funzionale alla storia stessa.

 

2° CLASSIFICATO
TRAMA (RATIGHER)
Il romanzo italiano più interessante dell’anno. Straordinario incedere dello storytelling attraverso un dialogo mozzafiato, colpi di scena e trovate linguistiche originali e d’effetto. Notevole anche la progettualità di grafica e cartotecnica.

3° CLASSIFICATO
LA CODA DEL LUPO (NERI)
Marino Neri conferma di essere un autore completo e in crescita. La sua capacità di calibrare disegno e racconto, ricerca stilistica ed evocazione, fanno di questo libro una lettura sofisticata e immediata nello stesso tempo.

4° CLASSIFICATO
ASTERIOS POLYP (MAZZUCCHELLI)
Il talento di Mazzucchelli si misura nella sua capacità di adoperare a fondo tutti i possibili elementi del linguaggio del fumetto: la forma (il segno, la gabbia grafica, il colore, gli elementi tipografici) non solo veicola la storia, ma si fa racconto essa stessa.

5° CLASSIFICATO
BETA (VANZELLA, GENOVESE)
L’operazione iniziata dal consolidato duo Vanzella&Genovese è ambiziosa e parecchio complessa, ma riesce a non tradire le aspettative. Da una parte rendere omaggio all’universo narrativo dei robot giapponesi che hanno colonizzato l’immaginario di una generazione, dall’altro rivisitare quell’universo calandolo in un contesto storico preciso e soprattutto reale.

6° CLASSIFICATO
IO LE PAGO (BROWN)
Parlare di prostitute per parlare d’amore. Sembrerebbe un paradosso, ma Chester Brown sfrutta proprio il racconto della propria esperienza come cliente alle prime armi per approfondire una riflessione sul senso e sul valore dei legami che uniscono le persone: Brown decostruisce la natura e gli elementi di base delle relazioni amorose, mettendosi costantemente in gioco, come autore e come essere umano.

7° CLASSIFICATO
FRATELLI (TOTA)
Il tentativo di rendere lo spaesamento di una generazione ancorata al qui e ora, incapace di una visione del futuro, giovane ma già sconfitta, impegnata unicamente nella risoluzione di problemi spicci e in definitiva anche futili.
Non riusciamo a immedesimarci nei protagonisti, anzi un po’ li detestiamo per la loro mancanza di prospettive, ed è questa forse la forza principale dell’opera.

8° CLASSIFICATO
GRANO BLU (FEUCHTENBERGER)Top Ten 2011 - Emilio Varrà - cover_grano_blu_cov_provv-215x300
Un’opera di grande fascino, per la capacità dell’autrice nel valorizzare le ambiguità e cavità narrative, riuscendo a cattura il lettore in un universo onirico, inquietante, metamorfico. Quello stesso che emerge dal tratto e dalle forme delle immagini, qui rese in tutta la loro bellezza grazie al grande formato della pubblicazione.

9° CLASSIFICATO
L’URLO DEL POPOLO VOL. 1 (JEAN VAUTRIN & JACQUES TARDI)
La trasposizione a fumetti del romanzo di Vautrin dedicato ai mesi febbrili della Comune parigina ci regala un Tardi alla sua massima forma, capace di dosare perfettamente Storia e romanzo d’appendice, di dare volto e voce al singolo personaggio e a una coralità, di disegnare ancora Parigi come nessun altro è capace.

10° CLASSIFICATO
BABY’S IN BLACK (BELLSTORF)
Libro che segna una crescita evidente di Bellstorf, qui alle prese con l’inizio dell’avventura dei Beatles, in particolare con quell’amore che spinse Stuart Sutcliffe a rimanere ad Amburgo e abbandonare il gruppo. Coraggiosa la scelta di non ammiccare mai al mito della band di Liverpool, piuttosto di concentrarsi sull’intreccio dei personaggi, sulla delicata costruzione delle loro relazioni, sui dialoghi, su un raffinato ritmo grafico.

 

MENZIONE STORICA – RISTAMPE

 

1° CLASSIFICATO
L’ETERNAUTA (OERSTHELD & SOLANO LOPEZ)

2° CLASSIFICATO
BONE (SMITH)

3° CLASSIFICATO
LA FENICE (TEZUKA)

 

SAGGISTICA

 

1° CLASSIFICATO
IL SISTEMA FUMETTO (GROENSTEEN)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio