Home > Articoli > Approfondimenti > Volumi da 15 a 20 euro

Volumi da 15 a 20 euro

Volumi da 15 a 20 euro - immagine1-5125American Born Chinese
di Gene Luen Yang
Guanda, 2008 – 240 pagg. col. bros. – 16,60euro

American Born Chinese è un fumetto graficamente essenziale, ma molto accattivante che tratta con intelligenza e delicatezza il problema dell’integrazione fra culture diverse. Attraverso tre storie parallele, ricche di espedienti grafici e narrativi originali, l’autore ci trasporta in un mondo in bilico fra mito e realta’. Ad accompagnarci nella lettura incontreremo Jin Wang, un ragazzo di origini cinesi alle prese con la vita scolastica americana; il Re Scimmia, figura folkloristica asiatica che da sovrano delle scimmie vuole assurgere a rango di divinita’; Danny, un teenager americano in conflitto con il cugino Chin-Kee. Una storia dolce e divertente, un punto d’incontro fra due mondi in fondo non così diversi. Consigliato a ragazzi e ragazze di ogni eta’, unico requisito indispensabile: la curiosita’. (Luigi Filippelli)

Banana Football Club
di Otto Gabos
Rizzoli, 2008 – 128 pagg. col. bros. – 18,00euro

Non è facile parlare di calcio in un fumetto. Ancora meno se questo fumetto è destinato a un pubblico giovane. Banana Football Club di Otto Gabos riesce abilmente nell’intento di confezionare una storia di amicizia, dove il calcio è propedeutico alla crescita del suo protagonista, in una Milano sfuocata, ma viva e realistica. Strano, al primo impatto, il disegno, fatto di toni bruni e matite che si intravedono sotto colori mai accesi, come possono solo essere i colori dell’inverno milanese. Gabos dimostra di essere in grado di narrare una storia niente affatto banale con una voce semplice quanto basta. Anche se la collana Rizzoli oltre lo relega ad un target adolescenziale, non abbiate paura, lo può leggere anche chi ha smarrito da tempo il ricordo dei suoi quindici anni. (Alberto Casiraghi)

Batman Anno Uno
di Frank Miller, David Mazzucchelli
Planeta DeAgostini, 2008 – 144 pagg. col. cartonato – 15,95euro

Il volume di Frank Miller e David Mazzucchelli è parte della storia del meglio della produzione supereroistica per la sua capacità di coniugare la forza di un personaggio storico e commerciale con la genialità innovativa ed indipendente del grande illustratore che è Mazzucchelli. Se si considera poi che l’edizione è assolutamente lussuosa e ricca, di grandi dimensioni e con un interessante appendice, il libro può essere considerato un ottimo regalo per molti appassionati di fumetto in generale e non solo di supereroi.(Valerio Stive’)

Batman: Anno 100
Di Paul Pope
Planeta De Agostini, 2008 – 240 pagg. bros. col. – 16,95euro

Nel 2039, a cento anni esatti dalla sua nascita ad opera di Bob Kane, Batman ricompare per sventare un complesso complotto internazionale teso a far cadere il mondo nel terrore. Paul Pope, autore di culto dell’industria indie da qualche anno affacciatosi anche al fumetto più mainstream, si diverte a dare una propria personale interpretazione del mito di Bruce Wane, con ammiccanti strizzate d’occhio ai lettori più competenti (come il riferimento al 1986 e a Batman: Il ritorno del Cavaliere Oscuro) e a ricreare le atmosfere di una Gotham spettrale e sotto il giogo di una dittatura ferrea. Da regalare soprattutto al fan batmaniano hard-core. (Salvatore Cervasio)

Blatta
di Alberto Ponticelli
Leopoldo Bloom, 2008 – 148 pagg. b/n bros. – 15,00euro

Ponticelli crea una storia in cui i protagonisti principali sono l’alienazione e la solitudine in cui versa l’uomo contemporaneo. L’esasperazione tecnologica e l’asservimento sempre più spinto al profitto portano gli esseri umani ad abbandonare i propri istinti, il proprio essere, la propria anima immolandoli sull’altare di una finta sicurezza. (Michele Quitadamo)

Il piccolo libro del rock
di Herve’ Bourhis
Cooper, 2008 – 170 pagg. bros. b/n – 18,00euro

Per mezzo di un formato e una copertina, con tanto di buco al centro, che ai più vecchi di noi ricorderanno le confezioni dei 45 giri, il francese Herve’ Bourhis ci prende per mano per una cavalcata di quasi sessant’anni di storia del rock. Benche’ non si possa parlare di pura narrazione, l’elencazione più aneddotica che nozionistica ha il pregio di non annoiare, ma anzi di riannodare i fili di un’avventura piena di grandi artisti, tragici eroi giovanili, grande musica. Non può mancare, dal suo punto di vista “francocentrico” accenni a musicisti d’oltralpe, e nemmeno, dato che è un fumettista, a quei comics che in qualche modo hanno avuto un legame stretto con il rock e il suo immaginario. Proprio per questo la citazione di Gipi, col suo Le Local (Questa è la stanza), è semplicemente d’obbligo. Per chi è cresciuto a pane e rock. (Alberto Casiraghi)

Inkspinster
di Deco
GRRRzetic Editrice, 2008 – 208 pagg. bross. b/n e col. – 15,00euro

Non si può non consigliare Inkspinster a chi ami l’umorismo amaro, l'(auto)ironia feroce, le battute fulminanti e le malignerie più spassose. Una serie di strisce che conquistano e divertono come poche altre. (Ettore Gabrielli)
Volumi da 15 a 20 euro - immagine2-5125Laika
di Nick Abadzis
Magic Press, 2008 – 208 pagg. bros. col. – 15,50euro

La vicenda è nota: per stupire il mondo, il governo sovietico decise che, dopo lo Sputnik I, piccolo pezzo di metallo bippante intorno alla Terra, lo Sputnik II avrebbe dovuto avere a bordo un essere vivente e, poiche’ era palesemente impossibile inviare un uomo, la scelta cadde su un cane. Abdzis racconta la storia di quel progetto, degli uomini che vi ruotarono intorno e, soprattutto, di Laika, vittima incolpevole di quei disegni propagandistici. Frutto di ricerche e di finzione, scritto con delicatezza ed ottimo senso del ritmo, Laika è adatto a chiunque, purche’ il lettore sia disposto a lasciarsi commuovere. (Simone Rastelli)

Per questo mi chiamo Giovanni
di Claudio Stassi
Rizzoli, 2008 – 168 pagg. col. bros. – 18,00euro

La collana Rizzoli oltre è stata pensata per un pubblico giovane, adolescente, e finora i titoli pubblicati rispecchiano queste intenzioni. E’ così per il nuovo lavoro di Claudio Stassi (l’autore di Brancaccio), che adatta a fumetti un romanzo di Luigi Garlando, scrittore e giornalista della Gazzetta dello Sport. Il colloquio tra un padre e un figlio sulla figura di Giovanni Falcone raccontato in questo libro assume un’importanza necessaria per riannodare i fili di una memoria storica e civile troppe volte messa in discussione o, peggio, rimossa. Per i giovani ai quali nessuno ha detto chi fu Giovanni e per quelli un po’ meno che si ricordano quei giorni terribili di sedici anni fa. (Alberto Casiraghi)

Quattro dita
di Rich Koslowski
ProGlo edizioni, 2008 – 144 pagg. b/n bros. – 19,00euro

“La storia oscura del cartoon” secondo Koslowski, tra mockumentary e Chi ha incastrato Roger Rabbit; l’autore infatti ripercorre la storia del successo dei personaggi creati dalla mente di Walt Disney, immaginando fossero vivi, cartoni in mezzo agli uomini. Forse non esattamente per gli appassionati di Topolino, visto il tono disincantato e fortemente critico. (Ettore Gabrielli)

Shazam! La società dei mostri del male
di Jeff Smith
Planeta DeAgostini, 2008 – 240 pagg. col. cart. – 16,95euro

Un bel regalone, vuoi anche per la copertina cartonata con tanto di sovracopertina lucida; la rivisitazione delle origini di un supereroe classico secondo l’occhio divertito e poetico dell’autore di Bone. Una storia coloratissima, epica e leggera allo stesso tempo. (Ettore Gabrielli)

Sotto le foglie
di Gabriella Giandelli
Coconino, 2008 – 180 pagg. b/n Bros. – 17,00euro

Gabriella Giandelli è una delle migliori e più apprezzate illustratrici italiane, nonche’ una delle più originali voci del fumetto contemporaneo. Le sue storie raccontano di rapporti interpersonali complicati, di viaggi interiori, attraverso la ricerca di una espressività fatta di silenzi, sguardi spesso vuoti, di sentimenti tiepidi e personaggi interlocutori. Il nuovo volume che raccoglie due suoi vecchi lavori, uno del tutto inedito in Italia, è l’occasione buona per conoscere questa brava autrice. Per chi ha bisogno di fumetti che scavino nella profondità nella desolazione umana. (Alberto Casiraghi)

Tre Ombre
di Cyril Pedrosa
Edizioni BD, 2008 – 272 pagg. b/n bros. – 16,00euro
Si scorgono tre ombre lungo la linea dell’orizzonte, in cima alla collina. Incombono come una presenza costante sulla vita del piccolo Joachim e dei suoi genitori. Tre figure misteriose che ogni giorno si fanno più vicine, emissarie di un destino ineluttabile. L’unica speranza rimasta è la fuga. Un viaggio fantastico e onirico dove l’amore si contrappone con forza al fato, una storia dolce e malinconica scritta e illustrata magistralmente da Cyril Pedrosa. Una fiaba per adulti da regalare a sognatori e inguaribili romantici. (Luigi Filippelli)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.