Nuove Uscite

Nuovo fumetto umoristico di Beppe Ramello e Andrea Cuneo su Il Giornalino

Comunicato Stampa

“ALL’OMBRA DEL CAMPANILE ROSSO”
Nuovo fumetto umoristico per i testi di Beppe Ramello e disegni di Andrea Cuneo

Nuovo fumetto umoristico di Beppe Ramello e Andrea Cuneo su Il Giornalino  - Cover-225x300New entry tutta da ridere sulle pagine de il Giornalino di questa settimana. I protagonisti: un parroco venuto da lontano, don Pedro de Almir Y Sampede, e la comunità parrocchiale di Santa Maria che lo accoglie in festa: la banda in livrea, i ragazzi dell’oratorio, i giovani scout, le mamme coi bambini, la perpetua Santina, il sacrestano campanaro e, naturalmente, il sindaco, anzi il suo vice, il commendator Sanguisugo, con tanto di fascia, baffone e sguardo di chi la sa lunga. Una parrocchia di oggi, ben assortita e animata, in cui don Pedro si troverà alle prese con i problemi comuni della vita che gira intorno al campanile. Tutto raccontato a ritmo di gag e situazioni comiche, se non paradossali. A partire da questa settimana, su il Giornalino, 9 episodi per 8 tavole ciascuno, “All’ombra del campanile rosso” è stato realizzato da Beppe Ramello per i testi con i disegni di Andrea Cuneo.

“Continuano le proposte ai nostri giovani lettori di nuovi fumetti italiani di qualità” afferma il direttore de il Giornalino p. , “questa volta incentrata sulla vita di una Parrocchia: una dimensione che i ragazzi conoscono ancora bene perché in tante città e paesi d’Italia la Parrocchia rimane l’unico centro capace di offrire, insieme ad attività di socializzazione e spazi di gioco, tanto di quanto occorre per crescere. E cioè un progetto educativo e tante persone, religiose e laiche, che attorno a questo progetto educativo spendono la loro vita o il loro tempo libero”. “Un mondo che ci appartiene e che si rispecchia nel motto de il Giornalino: ‘educare divertendo’ “.

Beppe Ramello: è nato ad Asti nel 1964. Appassionato di storie a fumetti, comincia giovanissimo a collaborare con il Giornalino e con Topolino. Per il settimanale paolino ha scritto, tra l’altro, “Adalberto e Cuorsincero”, “Topo Leonardo”, “Teresa di Calcutta”, sceneggiature per “La Sacra Bibbia” (Nuovo Testamento), la biografia di “Toscanini” e le storie italiane di “Yoghi” e, più recentemente, il fumetto “The Frozen Boy” dall’opera di Guido Sgardoli, la biografia di “San Gennaro”, “Il cervo del re” e le due serie “Water World War” e “Wheat World War”. Sua la storia dello sceriffo di Nottingham” per la serie “Kattivi-scritti per voi”. Da due anni, sempre per il Giornalino, scrive i testi per la serie di gialli “Elementare Watson”.

Andrea Cuneo: nato nel 1974, dopo la maturità artistica e frequentata la Scuola Chiavarese del Fumetto, nel 1997 entra nello studio Zardoz. Lo stesso anno per il Giornalino pubblica storie brevi collaborando con Renzo Calegari (“Suor Blandina”, “Il piccolo David”, “La Bistecca”). In seguito si avvicina al mondo dei videogiochi in GMMEntertainment, poi in Silent Bay Studios e infine in Artematica come grafico e visual designer. In questo periodo partecipa dunque alla creazione di videogiochi tra i quali “Zero Comico” (il gioco di Aldo Giovanni e Giacomo) e produzioni ludiche legate ai fumetti come “Martin Mystère”, “Diabolik” e “Julia”. Dal 2006, un ritorno al fumetto, collaborando a Desdy Metus – L’Insonne e a Caravan di Michele Medda per Sergio Bonelli Editore. Nello stesso periodo partecipa anche alla produzione della serie a cartoni animati “Huntik” di Rainbow come monster concept designer. Dal 2010 collabora saltuariamente con Giuseppe Di Bernardo alla realizzazione di alcuni episodi di Diabolik ed entra a far parte dello staff de per la realizzazione dei disegni della serie “All’Ombra del Campanile Rosso” con i testi Beppe Ramello.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio