Recensioni

Bacchus #2 – Gli dei del business

Bacchus #2 - Gli dei del business - immagine1-221Secondo numero per la serie scritta da (From Hell con Alan Moore su tutti), che in questo numero viene affiancato ai disegni dall’inglese Ilya con uno stile che pur rimanendo in linea con quello del grande autore inglese, un poco lo fa rimpiangere.
Numero particolare questo, che vede apparire il protagonista Bacchus solo per poche vignette, e che piuttosto si concentra su colui che nel primo numero ne è stato l’antagonista, Theseus, figlio del dio dei mari Poseidone. Le sue vicessitudini contro i demoni Telchini, che gli hanno rubato ogni ricchezza nonche’ la vita dei suoi cari, e i ricordi di una vitalunghissima ma piena di amori e amicizie perse, cancellate dalla sua longevita’, forniscono al lettore un quadro diverso del personaggio, molto più umano (nonostante il suo essere quasi un dio) e simpatico. Con il solito insieme di vecchi miti rivisitati ed ironia, Campbell sviluppa la figura di Theseus in una maniera che spiazza e sorprende piacevolmente.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio