Home > Articoli > Recensioni > Top Ten

Top Ten

Top Ten - immagine1-287

Salve, mi chiamo Robyn Slinger e sono reduce da un periodo stressante che, forse, non è ancora finito…
Sono appena uscita dall’accademia e da qualche tempo sono nella Top Ten: il distretto dieci, la polizia di Neopolis. Una città di super eroi super sciroccati.
Il mio capo, Kemlo Caesar, un doberman antropomorfo con le braccia robotiche (o qualcosa del genere) l’altro giorno si è preso un gran cazzotto da Girl One (un’altra strana tizia della mia squadra che va in giro senza vestiti, ma possiede una pelle sintetica che cambia colore in continuazione) e non so neanche bene il perché.
D’altra parte comincio considerare normale qualsiasi cosa succede in questa citta’.
Mio padre adesso è vecchio, ma negli anni 60 era famoso ed ha costruito la mia toybox: ora se ne sta incupito e assente tutto il giorno davanti alla tv. Lo vedo solo la sera quando torno dal lavoro col metro’ (ho deciso di non prendere spesso altri mezzi pubblici da quando ho preso un taxi guidato da un tizio con una benda sugli occhi che mi parlava della relatività delle distanze per il Buddha).
Anche Smax, il mio nuovo partner sul lavoro, non è gran che come conversatore, anche se come poliziotto è efficiente (dovrebbe forse solo limare un po’ la sua diplomazia). Comunque lo capisco, visto che il suo compagno Fats Stocastico è stato ammazzato di recente.Al primo vero interrogatorio al quale ho assistito l’imputato si è sparato in faccia davanti a noi e a quel suo squalo di avvocato. Non è stato affatto un bello spettacolo visto che il tipo era, tra l’altro, il mio primo arresto e (ri)visto che la pistola che ha usato l’ha fregata sul momento al mio collega Duane Bodine. Comunque il professor Gromolko (il tizio che si è fatto saltare la faccia) era uno importante: uno dei fondatori di Neopolis. Non capisco come potesse essersi ridotto a stare in un magazzino a sintetizzare droghe…Mah, forse c’e’ qualcos’altro. Comunque il professore mi ha fuso uno dei miei soldatini e questo mi ha fatto parecchio alterare sul momento.
Per fortuna non tutto è negativo, in questo periodo ho conosciuto diverse ragazze simpatiche: Synesthesia (una che sente musica ovunque), Irma Geddon (che nonostante il suo esoscheletro è stata la prima della squadra a presentarsi) e Jack Phanthom (una simpatica semitrasparente che ora che ci penso forse ci stava provando con me la prima sera).
Mi rendo conto che forse tutto quello che sto scrivendo è un po’ confuso e magari noioso, ma davvero avevo bisogno di scaricarmi, ho la sensazione che tutto questo sia solo l’inizio…

Top Ten Gene Ha Zander Cannon – 2002 – 128 pp Col. Brossura -10 euro

Di Alan Moore potreste anche leggere: D.R. & Quinch – Magic Press 1999 – 96 pp. B/n – 18.000
A cura di: Ulrich

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.