Recensioni

Fantastici Quattro #225

Fantastici Quattro #225 - immagine1-480Un nuovo inizio è il titolo che campeggia in copertina di un numero che con, due episodi dedicati alla famiglia più famosa dei comics, rende omaggio al nuovo team creativo chiamato a riportare la testata agli antici fasti: e Mike Wieringo. Negli USA i due autori hanno fatto salire ai F4 le classifiche di vendita, ed a ben vedere l’inizio non è male, anche se quasi stupisce, dietro le iper-spettacolari copertine, trovare storie leggere e quasi familiari, dove gli eventi realmente “da supereroi” vengono affrontati come problemi di tutti i giorni (non che questo sia un male, anzi). Come spunto per affrontare i personaggi Waid utilizza un impiegato della ditta di pubbliche relazioni, intento a passare una settimana con i Quattro per studiare come rilanciarne l’immagine. Perche’ per Mr. Fantastic è così importante questo? La seconda storia invece vede la Cosa irritata da uno scherzo ricorrente, dietro il quale si nasconde l’immatura Torcia Umana, che con Waid sembra veramente essere un ragazzino che Susan Storm, la Donna Invisibile, cercherà di far maturare. Se da una parte la donna del quartetto sembra la meno precisamente caratterizzata (e decisamente ringiovanita nel look), gli altri sembrano essere quasi stereotipizzati: scelta che, se da una parte facilita la familiarizzazione con i personaggi, dall’altro sembra povera. Le storie si lasciano comunque leggere molto bene, e sono gustose e scorrevoli, ma rappresentano certamente un approccio iniziale “morbido” alla serie da parte di Waid, che inserisce già pero’ i semi per le prossime avventure. I disegni di Wieringo sono molto plastici, anche se l’autore denota una forte tendenza a deformare i personaggi, dotandoli di volti molto grandi; i colori azzeccatissimi, ideali per lasciare l’occhio “contento” della visione.
Un inizio promettente, ma che per ora non si direbbe epocale come sembrava di capire dall’entusiasmo oltreoceano. Sicuramente un passo in avanti notevole, pero’, per una serie che rischiava di scadere nella mediocrita’, ed che può vantare una coppia di autori capace e seria.
Peccato che sia recente la notizia del licenziamento di (che sarà sostituito dall’esordiente Roberto Francisco Aguirre-Sacasa), che quindi interromperà anzitempo la sua run sui Fantastici Quattro.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio