Recensioni

Almanacco del Mistero 2003

Almanacco del Mistero 2003 - almmist03Apripista del formato Almanacco, Martin Mystere ritorna anche quest’anno per fare il punto della situazione sul fantastico e sul mysterioso nella letteratura e nel cinema. Piatto forte dell’albo sono i mini dossier sulla Francia, che indagano su eventi misteriosi quali la bestia di Ge’vaudan (ispiratrice del film Il patto dei lupi), i sotterranei di Parigi, la fantomatica Corte dei Miracoli, il Fantasma dell’Opera, Quasimodo e Belfagor.
Nella parte centrale dell’Almanacco una nuova storia di Martin Mystere dal titolo Quarant’anni dopo. Con i testi del “solito” ed i disegni di Zancanella, Martin ricorda un avvenimento di quaranta anni prima in un suo racconto di ragazzo, condendo di elementi fantastici una esperienza della sua giovinezza. La storia è molto gustosa e si legge d’un fiato, con un finale malinconico e poetico, e la lettura dell’almanacco nell’insieme è scorrevole, soddisfacente e molto interessante.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio