Mostre e incontri

47° edizione della Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia

Comunicato stampa

LA 47A MOSTRA DEL FUMETTO ALLA FIERA DI REGGIO EMILIA DAL 3 AL 4 DICEMBRE 201147° edizione della Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia  - Zagor-def

UNA STORIA INEDITA DI ZAGOR PER STIMOLARE NUOVE ADESIONI ALL’ANAFI

Per la gioia di tutti gli appassionati, ritorna come è tradizione nel week end del 3 e 4 dicembre 2011, la Mostra Mercato del Fumetto di Reggio Emilia. Giunta alla sua 47a edizione, la kermesse fumettistica reggiana è come sempre organizzata dall’Anafi (Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione) e dall’Arci di Reggio Emilia nei padiglioni delle Fiere di Reggio, in via Filangieri 15, nell’ambito della 23a edizione di Cambi & Scambi, fiera reggiana del collezionismo.

Se la celebre Lucca Comics è un palcoscenico della produzione più recente, con la presenza di tutte le case editrici le cui uscite di solito si trovano in edicola e fumetteria, così la Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia è un paradiso per tutti coloro che collezionano e scambiano albi, giornalini, riviste, fascicoli di un tempo, il cosiddetto “fumetto antiquario”.

È per questo motivo che a Reggio in occasioni come questa convergono i collezionisti da tutta Italia, visto che si tratta di uno straordinario e ormai nel nostro Paese unico momento di incontro di domanda e offerta di piccoli tesori, preziosi per ognuno in modo diverso, a seconda anche del significato e dei ricordi, delle emozioni che essi suscitano in tutti gli amanti di questo genere di letteratura disegnata. In questa mostra si possono trovare fumetti e serie complete ormai introvabili altrove, grazie alla presenza di circa 150 fra espositori e collezionisti privati, con numerose case editrici amatoriali che stampano, o ristampano, le avventure degli eroi popolari del periodo Ante e Dopoguerra, come Tex, Zagor, Capitan Miki, Blek Macigno, il Piccolo Sceriffo, e altri ancora, anche se non mancheranno, naturalmente, gli eroi di carta più recenti, come Dylan Dog o Martin Mystère, i manga e i supereroi, gadget e miniature.

47° edizione della Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia  - Logo-mostra-rid Nell’ambito delle due giornate, sarà possibile godere di diverse tavole originali in esposizione appartenenti ad uno dei più sensibili e dotati artisti italiani, in forza alla scuderia Bonelli e autore di numerose avventure di Dylan Dog, ovvero .

Nato il 28 gennaio 1950 a Piacenza, ancora adolescente Freghieri comincia a farsi le ossa presso lo Studio di Giancarlo Tenenti, per iniziare una lunga collaborazione con le Edizioni Universo firmando episodi autonomi o seriali per “” e “Il Monello”. Passa quindi alla Eura, disegnando su “Lanciostory” e “Skorpio”. Nel 1986, collabora con la , disegnando per “L’” la storia “Rolls Royce”, su un testo di Alberto Ongaro. I rapporti con hanno inizio con un paio di episodi di Bella & Bronco, per poi estendersi a Martin Mystère. Attualmente appartiene allo staff di Dylan Dog, ma, non a caso, è stato proprio lui a realizzare entrambi gli episodi cross-over fra il Detective dell’Impossibile e l’Indagatore dell’Incubo. Recentemente ha anche disegnato il secondo speciale di Dampyr e un albo della mini-serie Volto Nascosto. Oltre che disegnatore, Freghieri è anche fotografo.

Ma non è certo finita qui! Per stimolare nuove adesioni all’associazione per l’ormai imminente 2012, l’Anafi presenta il primo volume omaggio per i soci, dal titolo Zagor – Il Sakem senza piume. Il volume, che si apre con una breve introduzione di Sergio Bonelli – recentemente scomparso, cui il libro è dedicato – contiene la mitica storia francese “Le sachem sans plumes”, tuttora inedita in Italia.

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio