Home > BreVisioni > Starr l’uccisore (Way, Corben)

Starr l’uccisore (Way, Corben)

Starr l'uccisore (Way, Corben) - image_gallery-196x300Prima che il duo Roy Thomas/Barry Windsor Smith riuscisse ad accaparrarsi i diritti per raccontare a fumetti le storie del barbaro Conan, creò un personaggio che, secondo molti, servì come prova generale in vista delle gesta del re Cimmero.
Infatti nello stesso anno, il 1970, e nella stessa antologia fantasy-horror, Chamber of Darkness, fece la sua comparsa il personaggio di Starr l’uccisore, da cui i due autori ripresero molte delle caratteristiche della loro versione di Conan.
Nella storia originale di Thomas, Starr e le sue avventure non sono altro che i sogni partoriti della mente del suo ideatore Len Carson, che ha deciso di far morire la sua creatura  nell’ultimo manoscritto della serie, salvo poi ritrovarsi proprio Starr, improvvisamente trasportato nel 20°secolo che cercherà di fermarlo. , autore di questa nuova versione, si diverte ad invertirne le parti. E’ infatti lo scrittore ad essere richiamato nel mondo di Starr da un potente stregone e nemesi principale dell’uccisore.
Way, scrittore dalla prosa tagliente e sinistra, si dimostra bravo a gestire una storia che fa dell’humour nero il suo punto di forza, con situazioni esilaranti anche se estremamente violente e volgari, che più di una volta mi hanno ricordato lo stile di Garth Ennis.
I disegni di , vera e propria istituzione del genere fantasy, sono una gioia per gli occhi. I suoi personaggi con muscolature ipertrofizzate sono possenti ma sempre dinamici e le figure femminili risultano minacciose ma nello stesso tempo sensuali. Imperdibile quella patina di fumetto underground che il suo stile dalle linee decise riesce ad infondere ad ogni suo lavoro. Davvero una bella sorpresa.

Abbiamo parlato di:
Starr l’uccisore
Daniel Way, Richard Corben
Traduzione di
Panini Comics, 2011
pag 96, brossurato, colore- 11,00€
ISBN: 9788865893340

Starr l'uccisore (Way, Corben) - Starr_the_Slayer_Vol_1_2new

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.