BreVisioni

Cubana di Vianello e Fuga

Cubana  di Vianello e Fuga - 01cubana.php_-209x300Cubana è frutto di un progetto di – che firma l’opera con a Guido Fuga – partorito nientemeno che insieme a Hugo Pratt, col quale collaborava nel ’93, anno in cui i due pensarono a questo ipotetico sequel di L’uomo dei Caraibi. L’idea, ripresa in mano da Vianello e Fuga nel 97, prende le mosse dal progetto di Pratt e viene affrontata dai due con un forte spirito di devozione e omaggio nei confronti del maestro. Ci mettono del loro, ma sempre cercando di tratteggiare personaggi e ambientazioni un po’ come avrebbe fatto Pratt. Vista in questo modo l’impresa risulta assai ardua, ed effettivamente la storia di questo marinaio (un tipo forse più simile a un meno carismatico che a ) che a Cuba si trova invischiato nelle trame di trafficanti di droga, rivoluzionari e belle donne scaltre, spesso ricorda maggiormente il fumetto più commerciale e popolare piuttosto che evocare l’approccio autoriale di . Anche il tratto efficace ed essenziale di Pratt qui viene talvolta ricordato, se non proprio imitato, ma con esiti spesso traballanti, se non proprio addirittura sprecisi. Un volume di difficile collocazione, proprio perché potrebbe lasciare scontento il lettore di fumetti d’autore, ma soddisfare chi apprezza il fumetto popolare d’avventura.

 

 

Abbiamo parlato di:
Cubana
di Guido Fuga e
Edizioni Volier, 2010
96 pag, brossurato, bianco e nero – 12,90€
ISBN: 9788890481543
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio