BreVisioni

Tales of Avalon

0 - TOA_cover_ok-1_low

Tales of Avalon - TOA_cover_ok-1_lowNon c’è dubbio che abbia affascinato e ispirato profondamente l’immaginario di lettori e futuri autori, tanto da risultare un paragone di riferimento tutt’oggi per il genere supereroistico, per il segno possente ed esplosivo, le tavole dinamiche e tutt’ora esemplari per libertà espressiva e inventiva, e per gli universi immaginifici delle sue storie.
Questo Tales of Avalon non sarà il primo né l’ultimo omaggio al suo lavoro ma ha la particolarità, oltre che di riunire un impressionante numero di artisti italiani, di ricalcare certi meccanismi narrativi tipici di Kirby, come il gusto per le storie dai toni epici, e tipici della Silver Age, o la verbosità al limite della ridondanza.
Operazioni del genere hanno un valore più nostalgico che altro e difficilmente si rivelano opere particolarmente interessanti prese a sé stanti.
Quel che evita almeno in parte questa fine al volume è la la folta presenza di autori e di stili, che si alternano tra le pagine, tra cui Rak & Scoppetta, , , Gigi Cavenago, , , , Mau­ri­zio Rosen­z­weig e Mat­teo Cre­mona. Per alcuni di essi, l’apparentamento con lo stile di Kirby risulta inaspettato e soprendente.
Un valore aggiunto che amplia un poco l’altrimenti ben delineato pubblico di riferimento per queste storie.

Abbiamo parlato di:
Tales of Avalon
Tommaso Destefanis, , AAVV
Renoir Comics, 2011
112 pagine, brossurato, bianco & nero – 10,00€
ISBN: 9788865670187

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio