Recensioni

Tomine e le sue Scene da un matrimonio imminente

0 - 1705117_0

Tomine e le sue Scene da un matrimonio imminente - 1705117_01Scene da un matrimonio imminente, questo il titolo dell’ultima opera di in cui l’autore californiano torna a raccontare se stesso, ad anni dalle primissime prove autobiografiche degli Optic Nerve autoprodotti da giovanissimo.
Tomine, nelle poco più che 50 pagine di questo elegante albetto cartonato, mostra un lato inedito di sé, un lato umoristico, e lo fa raccontando la sua vita di coppia, che precede il matrimonio, come anticipa il titolo.

Ogni semplice e normale vicenda che riguarda l’organizzazione del matrimonio diventa occasione per creare situazioni buffe e goffe, dove l’autore si prende gioco sia di sé che dei luoghi comuni che ruotano intorno alla vita di coppia. Ogni preparativo diventa per lui, spesso a ragione, motivo per creare un piccolo siparietto o buffi battibecchi con la compagna.
Il tratto di Tomine qui è più che mai essenziale e soprattutto compresso in piccole vignette che riducono all’osso i dettagli in uno spirito vicino a quello delle strip umoristiche (buffa la vignetta dove si disegna mentre frigna citando i Peanuts). Un Tomine diverso, che lascia da parte le storie di delusioni amorose e disagio interiore per darsi a una più spassosa autoironia.Tomine e le sue Scene da un matrimonio imminente - SCENESDJ30-244x300

Il rischio di finire per catalogare l’opera come un’operazione “for fans only” è dietro l’angolo, anzi dietro ognuna di queste paginette, per un autore che, nonostante sia ormai affermato, rimane apprezzato da una cerchia di appassionati relativamente ristretta, soprattutto in Italia.
Giudicare Scene da un matrimonio imminente con gli occhi di chi da anni segue il lavoro di Tomine, però, può far apprezzare la sua capacità di esplorare i toni della commedia, assai lontani dai suoi stilemi narrativi ricchi d’introspezione, caricando di un valore aggiunto quello che per il lettore casuale rischia di essere in realtà un mero divertissement.

Sono varie le considerazioni, puramente da appassionati dell’autore, applicabili a Scene da un matrimonio imminente, come il rallegrarsi per una sua maggiore produttività, visti gli anni impiegati per portare a termine Una lieve imperfezione, mentre per autunno ha appena annunciato un suo nuovo albo di Optic Nerve – e qui ci sarà già da chiedersi se Tomine e il suo editore siano prossimi ad abbracciare la stessa scelta fatta da con Palookaville e abbandonare il formato comic book.

Pure divagazioni quelle che suscita Scene da un matrimonio imminente. Un Tomine per ovvie ragioni non usuale, ma che non posso far a meno di consigliare, fosse solo per il gusto che provo per la sua ironia distaccata.

Abbiamo parlato di:
Scene da un matrimonio imminente

Traduzione di E. Sedda
Rizzoli – Lizard, 2011
54 pagine, brossurato, bianco e nero – 12,00€
ISBN: 8817051179

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio