3 - il meglio del fumetto

3 – Il meglio del fumetto: Preacher, Mostri, The Cannibal Family

Il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: tre fumetti, tre parole. Parliamo di: "Preacher" di Ennis e Dillon, del ritorno di "Mostri" e...

Nuovo appuntamento con la rubrica curata da Valentino Sergi, pubblicata sulla rivista Leggere: tutti di settembre 2016. Il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: tre fumetti, tre parole.

DAL PRESENTE

3 - Il meglio del fumetto: Preacher, Mostri, The Cannibal Family


,
RW-Lion, settembre 2016 (in corso)
96 pagine, brossura, bianco e nero – 2,95€

Una delle serie U.S.A. targate Vertigo più irriverenti di sempre ritorna in occasione del lancio del serial TV. Il protagonista di quest’epopea dissacrante è Jesse Custer, un predicatore posseduto dal frutto del rapporto tra un angelo e un demone, che vagabonda per l’America alla ricerca di un Dio meschino e assenteista. è il ritratto sfaccettato di un popolo che ha smarrito il suo “American Dream”, una critica feroce a un sistema che abbandona gli ultimi a se stessi, ma che non ha rinunciato a cercare il suo riscatto.

In 3 parole: duro, dissacratorio, viscerale

DAL PASSATO

3 - Il meglio del fumetto: Preacher, Mostri, The Cannibal Family

Mostri
AA.VV.
, settembre 2016 (in corso)
96 pagine, spillato, bianco e nero – 9,90€

Dopo Splatter, anche Mostri, celebre serie horror targata ACME, ritorna dalle buie e spaventose soffitte degli anni ’90 con un glorioso rilancio. L’operazione, a marchio dell’etichetta indipendente , raccoglie il meglio della storica collana da edicola, fondamentale palestra per un’intera generazioni di autori poi approdati alle major del fumetto (su capisaldi come Dylan Dog o Diabolik), e aggiunge nuove storie prodotte da quei protagonisti dell’horror disegnato, affiancati da giovani promesse.

In 3 parole: archeologico, appassionato, audace

DAL FUTURO

3 - Il meglio del fumetto: Preacher, Mostri, The Cannibal Family


AA.VV.
, settembre 2016 (in corso)
64 pagine, spillato, bianco e nero –  5,90€

Un progetto controverso capace di riportare in auge l’horror cannibale degli anni ’80, in una fusione estrema di generi, tra noir, erotismo sadomaso e war fiction. La serie è un lungo racconto che scorre su due binari paralleli, tra il passato e il presente del soldato Alfredo Petronio e della sua famiglia assassina, cresciuta con l’obiettivo di diventare un anticorpo ai mali della società. è un trip generazionale a tinte forti in un mondo grottesco e spietato. Vietato a moralisti e deboli di cuore.

In 3 parole: allucinato, truculento, perverso

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio