Home > Articoli > Approfondimenti > Biografie di Lorenza Ghinelli e Mabel Morri

Biografie di Lorenza Ghinelli e Mabel Morri

Lorenza Ghinelli
e’ nata a Cesena il 10 ottobre 1981, si è diplomata in grafica pubblicitaria e fotografia alt’lstituto Statale d’Arte di Riccione e in Tecniche della Narrazione presso la Scuola Holden di Torino, in montaggio digitale a Bologna e in Web design a Cattolica. A Torino è stata stagista di regia sul set dell’ultimo film di Marco Ponti e ha collaborato con l’inserto della Stampa Torino Sette.
Ha frequentato un corso intensivo di sceneggiatura tenuto dal maestro Jean Claude Carriere. Ha collaborato alla stesura di un diario di bordo per l’attrice e regista Elena Bucci. Attualmente studia Scienze della Formazione a Rimini e tiene corsi di sceneggiatura presso il Centrarti di San Marino. Ma soprattutto scrive: racconti, poesie, fumetti, drammaturgie (“Larvale”, di cui è anche regista, è stato messo in scena nella Repubblica di San Marino e a Santarcangelo) e cortometraggi (“Adamante” ha passato la seconda selezione del concorso “I corti”).


e’ nata a Rimini, dove tutt’ora risiede. Si è diplornata al Liceo Artistico e alla Scuola del fumetto di Milano. Nel ’99 ha fondato con gli amici del corso la casa editrice indipendente Studio Monkey, con cui ha pubblicato la fanzine “Hai mai notato la forma delle mele?”, che ottiene un significativo successo. Si è iscritta alla facoltà di Psicologia di Urbino. Ha collaborato come illustratrice per Edizioni e con il quotidiano La Voce di Rimini. Ha pubblicato su Fandango, Happy Boys, Scuola diFumetto, My Way, Criade e sull’antologia “I racconti di fine millennio”, edita da Guaraldi. Nel 2002, vince il premio Scenario al festival di fumetti di Lucerna in Svizzera per la migliore sceneggiatura, con la storia “22 e 37”. Nel 2004, vince il premio Micheluzzi Nuove Strade, assegnato al festival Napoli Cornicon da e .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.