Home > BreVisioni > Batman: l’invisibile

Batman: l’invisibile

Batman: l'invisibile - ibatman_loinvisible_01g-194x300Dopo essersi occupati del Cavaliere Oscuro in opere quali Batman & Dracula: Red Rain o Batman: Haunted Gotham, il duo Moench – Jones torna a raccontare una nuova e cupa avventura dell’uomo pipistrello. Questa volta Batman sarà chiamato ad indagare su una misteriosa serie di omicidi compiuti da uno scatenato uomo invisibile e, nello stesso tempo, a fare fronte a una profonda crisi personale.
Doug Moench
scrive una interessante miniserie che richiama apertamente le atmosfere degli anni ‘70, con tanto di scienziato pazzo e monologhi di onnipotenza, dove i personaggi sono buoni o cattivi senza nessuna via di mezzo. Interessante anche il dilemma interiore di uno spaesato Bruce Wayne causato dal non riuscire più ad incutere timore nei criminali, consci che sotto la maschera da pipistrello si nasconde un uomo privo di superpoteri.
Perfetto complemento a questo volume sono i disegni goticheggianti e cupi di un sempre bravo Kelley Jones, con il suo tratto anatomicamente scorretto, ma di una efficacia sorprendente. Il suo Batman è sicuramente uno dei più minacciosi mai delineati: gigantesco, con lunghe corna luciferine ed un mantello che sembra un prolungamento della notte stessa. Una buona miniserie, che però potrebbe non piacere a tutti a causa delle sua atmosfere volutamente retrò.

Abbiamo parlato di:
Batman: l’invisibile
Doug Moench, Kelley Jones
Traduzione:
Planeta de Agostini, 2010
128 pagine, cartonato, colori – €12,95
ISBN: 9788467495096

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.