BreVisioni

Dylan Dog#294 – Piovono Rane

Dylan Dog#294 – Piovono Rane - n.294-225x300Dopo la pubblicazione della sua prima storia (“L’armata di pietra”) sul Maxi Dylan Dog 2010, esordisce anche sulla serie regolare dedicata all’Indagatore dell’Incubo. Si vede che lo sceneggiatore torinese ha fatto i compiti a casa: Cavaletto ci mostra infatti come abbia studiato il personaggio, inserendo sia gustosi riferimenti a vecchie storie, sia alcune situazioni classiche della testata, come i lunghi siparietti con Groucho o il finire a letto con la bella di turno, che ultimamente languivano. Purtroppo lo scrittore ha anche metabolizzato alcuni dei difetti delle storie dylaniate, come lo spiegone finale, in cui viene appunto resa chiara tutta la vicenda e vengono chiusi i fili. A farne le spese, anche in questo caso, è l’effetto sorpresa.
Simpatiche le ultime due pagine, che vanno a chiudere una storia non memorabile, ma che come esordio si merita una sufficienza, raggiunta anche grazie al contributo di un in buona forma come non si vedeva da un po’. I suoi disegni sono perfetti per rappresentare le piogge di animali che si scatenano su Craven Road e anche i primi piani e i personaggi sono più curati delle sue ultime prove, con un risultato finale molto apprezzabile.

Abbiamo parlato di:
Dylan Dog#294 – Piovono Rane
,
, marzo 2011
94 pagine, brossurato, bianco e nero – 2,70€
ISBN: 9771121580009

Dylan Dog#294 – Piovono Rane
Andrea Cavaletto e Luigi Piccatto
, Marzo 2011
94 pagine, brossurato, b/n, 2,70€
ISBN: 9771121580009
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio