Home > BreVisioni > The Damned #1: tre giorni da morto

The Damned #1: tre giorni da morto

The Damned #1: tre giorni da morto - Damned_cop

“Che io mi ricordi, ho sempre voluto fare il gangster. Per me fare il gangster è sempre stato meglio che fare il presidente degli Stati Uniti.”. Il desiderio fortemente perseguito da Ray Liotta (Henry Hill dei Bravi Ragazzi di Scorsese) mal si addice a Eddie, sdrucito e stazzonato tirapiedi di un boss luciferino della mala newyorchese. Affetto dai cristologici sintomi di una maledizione che lo costringe a resuscitare dopo ogni uccisione, portando avanti le lancette dell’orologio della sua vita terrena, si aggira incazzoso e dolente tra le strade di una metropoli proibizionista e sulfurea, incrociando il cammino con padrini-demoni e satanassi assortiti. Costretto a saldare i debiti accumulati in più vite con il boss Big Al, Eddie parte alla chandleriana ricerca dei motivi della sparizione di un messaggero impegnato a trattare un accordo per appianare le divergenze tra famiglie mafiose, scivolando in un abisso di bugie, tradimenti e vendette, nel quale si inseriscono malavitosi umani pericolosi tanto quanto i loro omologhi satanici.
Onorando pellicole e scorci ombrosi dell’America anni’30 (molto bella la sequenza iniziale) il duo Bunn e Hurtt si confronta validamente con il genere hard-boiled, realizzando un originale pastiches di grande effetto, graffiante e ammiccante, nel quale confluiscono elementi horror e una eco fantasy (le fumose visioni simili a quelle causate dall’anello di Sauron). Sorretto da un impianto grafico in bianco e nero, preciso e dettagliato, “The Damned” conquista anche grazie a righe di testo asciutte, godibili e concretamente caratterizzanti, nelle quali si rispecchiano le particolari inclinazioni dei protagonisti. Lettura scandita sui ritmi della migliore tradizione noir americana, che mantiene inalterata la tensione narrativa fino alle pagine conclusive, riportando alla mente atmosfere degne dei Detective Comics di Bob Kane.

Abbiamo parlato di:
The Damned #1: tre giorni da morto”
, Brian Hurtt
Traduzione: Silvia Bruins
Comics, 2010
160 pagine, brossurato, bianco e nero – 12,00€
ISBN: 9788865670002

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.