Home > Articoli > Approfondimenti > I personaggi di P’n’P

I personaggi di P’n’P

I personaggi di P'n'P - immagine1-2932ZIO GINO
e’ lo chef del ristorante che prende il suo nome nonche’ gestore e responsabile dell’Agenzia di Tommy Paradise. Il suo ruolo consiste infatti nel prendere, oltre alle ordinazioni di tipo culinario, le commissioni dei clienti che richiedono alcuni tipi di “lavoretti”. Gino Caruso è un grosso omone rispettato e benvoluto da tutta la comunità italo-americana per cui rappresenta un punto di riferimento tanto da diventare lo “zio” per tutta Little Italy.

PERRY
e’ uno dei due nipoti di zio Gino e lavora insieme a Price per l’Agenzia. è una persona molto pratica che bada poco alle apparenze. Il suo modo di lavorare rispecchia in pieno la sua personalità e anche se a volte il suo essere “sbrigativo” con le persone gli crea qualche problema, è considerato uno degli uomini migliori dell’agenzia. La sua vita è stata segnata da un incidente che ha colpito sua moglie costringendola in un letto d’ospedale.

PRICE
e’ l’altro nipote di zio Gino. Ha un atteggiamento leggero e lucido anche nelle situazioni più pericolose che sovente gli capitano nel suo lavoro. Il suo carattere pragmatico ed il suo sangue freddo rendono perfetto il binomio con Perry. Rispetto al suo fratellastro pero’ ama molto curare la sua immagine essendo le relazioni amorose uno fra i suoi passatempi preferiti.

TOMMY PARADISE
e’ il signore indiscusso di Little Italy; la sua Agenzia gode di grande fama nell’ambiente. Dietro ad ogni affare c’e’ lui, niente avviene senza il suo consenso e alla sua supervisione. Sceglie personalmente gli uomini che devono entrare a far parte del suo “staff lavorativo”, e PeP sono tra i suoi migliori ingaggi. Si è fatto da solo, una volta arrivato in America, sin da giovane, ha iniziato a frequentare la mala newyorkese ed ora ne è uno dei più importanti esponenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.