Top Ten 2005

LoSpazioBianco top ten 2005

immagine1-29231

LoSpazioBianco top ten 2005 - immagine1-29231) QUESTA E’ LA STANZA di Gipi (Coconino Press) punti 102
Un romanzo a fumetti toccante, lirico e moderno. Gipi non ha paura di raccontare storie minime ma universali con maestria straordinaria. E tocchi di colore mozzafiato. (Smoky Man)
La nostra recensione

2) L’ARRABBIATO di Baru (Coconino Press) punti 58
I guantoni di un boxeur che prende a pugni un mondo che gli sta stretto come metafora – quanto mai attuale – della rabbia degli emarginati delle banlieu parigine. Tutta la forza e l’energia del tratto di Baru al servizio di una storia di passione, violenza e riscatto. (Francesco Farru)
La nostra recensione

3) ZENO PORNO di Paolo Bacilieri (Kappa edizioni) punti 54
Paolo Bacilieri è forse l’unico, degno erede di quella rivoluzione fumettistica nostrana che va ricollegata al gruppo di Frigidaire. Fin dal titolo “Zeno Porno” crea un corto circuito con l’opera di un grandissimo del Novecento, Italo Svevo, con le suggestioni dei flussi di coscienza di Joyce e le aperture psicanalitiche di Freud. Il risultato è un’opera che prende di sana pianta uno dei più fecondi e mirabili triangoli filosofico-letterari del post-decadentismo e del primo scorcio del secolo XX, frullandolo e rimasticandolo in chiave underground, grottesca e pop. Intelligente, colto, sincero e gustoso. (Alessandro di Nocera)

4) IL COMPLOTTO di Will Eisner (Einaudi) punti 51
Il testamento artistico di Will Eisner è una decisa condanna contro l’antisemitismo e contro un infame libello che continua ad alimentarlo ancora oggi. Per non dimenticare il dramma della . E per aggravare il rimpianto per la scomparsa del più grande romanziere a fumetti di tutti i tempi. (Francesco Farru)
La nostra recensione

LoSpazioBianco top ten 2005 - immagine2-29235) IL RE BIANCO di Davide Toffolo (Coconino Press) punti 49
Toffolo ci accompagna per mano tra le indefinibili vie dei suoi umanissimi pensieri, dove il gorilla albino è protagonista e pretesto per un fumetto intimo e personale. (Ettore Gabrielli)
La nostra recensione

6) BACI DALLA PROVINCIA di Gipi (Coconino Press) punti 46
32 pagine che puntano dritto alla spina dorsale. Una storia breve e intensa, gestita in un lungo dialogo tra zio e nipote: alle spalle le ombre dell’Italia degli anni ’70, con i suoi sbirri cattivi, manifestazioni lontane, e la vita di provincia. Un racconto che attinge a piene mani dall’immaginario collettivo del nostro paese, nobilitandolo finalmente a background realistico per racconti a fumetti, senza alcuna concessione all’esterofilia. Cosa che non a caso lo ha portato ad essere tradotto e diffuso in più lingue. (Claudio Calia)
La nostra recensione

7) IL COMMISSARIO SPADA vol. 3 di Gianluigi Gonano e Gianni De Luca (Black Velvet/Edizioni Bd) punti 39
Gli aggettivi si sprecherebbero e tutti declinati al superlativo. Il duo Gonano/De Luca si produce in una di quelle opere per cui la parola classico (in tutta la sua portata più positiva e rispettosa possibile) sembra coniata appositamente. Da leggere e studiare avidamente. (Emiliano Longobardi)

8) ex-equo a punti 38

SHARAZ-DE vol. 2 di Sergio Toppi (Edizioni Di)
Bissare un capolavoro è impresa da far tremare i polsi. Toppi non trema… anzi piazza la zampata di un leone ancora re della foresta. (Smoky Man)

YOSSEL di Joe Kubert (Free Books)
Una graphic novel densa e drammatica, dove Kubert mostra la sua capacità di narrare, usando dei disegni allo stato puro (solo matite) per affondare ancora di più nel cuore e nelle menti dei lettori. (Lorenzo Corti)
La nostra recensione

10) CHOSEN di Mark Millar e Peter Gross (Edizioni Bd/Alta Fedelta’) punti 27
Si legge tutto d’un fiato questo dissacrante fumetto di Mark Millar, totalmente sdoganato dalle imposizioni delle major. Dialoghi sopra le righe e provocazioni continue, e un finale a sorpresa che arricchisce la storia già ottima. (Marco Rizzo)

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio