Home > BreVisioni > Cassidy#7 – Patto Criminale

Cassidy#7 – Patto Criminale

Cassidy#7 - Patto Criminale - Cassidy-n.-7Numero di transizione per la seconda miniserie bonelliana di : questo settimo albo di Cassidy serve infatti soprattutto per chiudere la vicenda iniziata nel numero scorso, che ha avuto come protagonista il figlio maggiore di Ray, Danny, e per dare alla trama un altro scossone. Stavolta Ray dovrà lavorare per il tornaconto di altri, per salvare un suo amico. Un numero come al solito rapido, incentrato sulle azioni più che sulle reazioni, che fa del ritmo sostenuto la sua qualità migliore: come d’altronde tutta la miniserie. Come i numeri che l’hanno preceduto, anche a questo si possono addebitare i medesimi difetti: caratterizzazioni psicologiche piatte o addirittura nulle e una certa ripetitività delle tematiche trattate dall’autore (l’intrigo a base di diamanti e il coinvolgimento delle triadi cinesi ricordano infatti storie di Demian). Sicuramente il prodotto finale è un intrattenimento di livello medio-alto; ma non riesce, e forse non vuole nemmeno, essere di più. Continua l’interessante esperimento di Ruju di dotare la sua storia di una vera e propria colonna sonora: dalla radio impiantata sulla Dodge di Ray anche in quest’albo fanno la loro comparsa pezzi che hanno segnato gli anni ’60-’70. ritorna sulla testata dopo il secondo numero e sforna di nuovo un’ottima prova, dimostrando che il genere poliziesco-sparatutto, che l’aveva già vista all’opera su Detective Dante dell’Eura, le calza a pennello.

Abbiamo parlato di:
Cassidy#7 – Patto Criminale
Pasquale Ruju, Elisabetta Barletta
, ott. 2010
94 pagine, brossura, bianco e nero – 2,70€
ISBN: 9772037728004

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.