Home > Articoli > Approfondimenti > Aspettando 24hic – Leomacs

Aspettando 24hic – Leomacs

Aspettando 24hic - Leomacs - immagine1-2668Quello di , al secolo Leonardo Massimiliano, è un tratto solido e potente, che occhieggia dalle copertine di Detective Dante ma che offre il meglio di se’ nel bianco e nero della pagina, nei contrasti netti e nelle ombre.

PERCHE’ 24HIC?

Perche’ hai deciso di partecipare?
Per sfamare l’egomostro che mi tormenta…

Hai idea di cosa ti aspetta?
Mi viene in mente:”NON SI UCCIDONO COSI’ ANCHE I CAVALLI?”

Pensi che ti mancherà di più il sonno o il tempo per concludere il tuo lavoro?
Ovviamente il tempo!!La mia capacità di complicarmi il lavoro è leggendaria!A dormire ci pensero’ da morto.

Quante splash page credi di mettere nelle ultime 8/10 pagine?
OOHH CALMA!!!LE SPLASHPAGE SONO FATICOSE!!!

Il fatto di essere osservato dal pubblico ti influenzerà in qualche modo?
Dipende… Beyonce ed il suo bel fondoschiena sono tra gli invitati?

BIOGRAFIA
Leomacs, ovvero Leonardo Massimiliano (Roma, 04/09/1972), vive e lavora a Roma. Esordisce nel 1993 sulla serie “Dark Sides”, scritta da ed edito da Bdb Press. Collabora con StarShop, Comic Art, Le Ore. E’ tra i fondatorid della casa editrice indipendende Factory, per la quale disegna la miniserie “Battaglia” su testi di Recchioni (recentemente ristampata su “Alta Criminalita’”, Mondadori). Per la rivista francese “BD pour adult” pubblica una serie di racconti erotici ristampati poi per il mercato statunitense. Sempre con Recchioni partecipa alla maxiserie “Napoli Ground Zero” per la . Attualmente collabora con la Sergio Bonelli Editore per la quale, dopo aver disegnato un albo di “Nick Raider” (testi di Tito Faraci) e uno di “Magico Vento” (testi di ), è al lavoro su un prossimo numero di “Magico Vento”. E’ inoltre copertinista della miniserie Eura “Detective Dante”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.