Home > Articoli > Approfondimenti > Aspettando 24hic – Carmine Di Giandomenico

Aspettando 24hic – Carmine Di Giandomenico

Aspettando 24hic - Carmine Di Giandomenico - immagine1-2596Di Giandomenico unisce nel suo stile l’amore per il fumetto di stampo supereroistico a un gusto pittorico e grafico molto personale. La costruzione delle sue tavole a fumetti sono molto libere e dinamiche, dimostrando tutta la sua cura per l’equilibrio grafico e per le sperimentazioni. Altro elemento distintivo è l’uso caldo e pennellato del colore, che rendono le sue tavole pulsanti di emozioni.

PERCHE’ 24HIC?

Perche’ hai deciso di partecipare?
Ho deciso di partecipare perché lo trovo un’ esperimento interessantissimo e soprattutto molto creativo, che porterà a creazioni molto istintive, e con un fascino innocente, soprattutto vista la mole di autori che sono coinvolti.
Ma a parte la creativita’, mi piace perché secondo me ci sarà una grande atmosfera di festa!
E spero che si metta a tarallucci e vino tra i partecipanti (eh eh eh eh), e ultima cosa, penso che un’attività del genere possa incuriosire anche chi non si è mai avvicinato all’arte fumetto.

Hai idea di cosa ti aspetta?
No assolutamente, e non voglio farmela, preferisco l’avventura.
Se lo facessi perderei la sensibilità e lo spirito con cui nasce la manifestazione.

Pensi che ti mancherà di più il sonno o il tempo per concludere il tuo lavoro?
Penso entrambi… confido nel supporto di caffeina e nicotina… si potrà fumare li’… spero… altrimenti… oddio… cos’e’ quella faccia… n-no… non si può… aiutoooooooo inizia l’ansia!!!!!!!!!!!!!

Quante splash page credi di mettere nelle ultime 8/10 pagine?
Vorrai dire doppie splash page (he he he he ) ce ne saranno cinque, no scherzo, ancora non so neanche cosa mi verrà in mente e non so che dirti al momento… e poi non erano due pagine (eh eh eh eh he) scherzo oddio… no non scherzo… no scherzo scherzo :)

Il fatto di essere osservato dal pubblico ti influenzerà in qualche modo?
Beh, l’essere osservato come uno scimpanze’ allo zoo, ammetto che mi inibisce leggermente, anche se questa inibizione svanisce nel momento che mi immergo nelle mie stranezze.
Okay ho finito con le risposte su dai avanti… avanti… Che aspetti? Dammi quelle noccioline! :):)

BIOGRAFIA

(Teramo, 13/04/1973) è uno dei migliori autori della scena fumettistica italiana. Dopo il diploma presso l’Istituto d’Arte di Teramo, esordisce grazie a Daniele Brolli e la sua , con la miniserie supereroistica, ambientata in Italia, “Examen”, per i testi dello stesso Brolli. Il suo stile originale e potente lo porta a realizzare per la Marvel un volume per il mercato spagnolo dedicato a Conan, scritto da . Insieme ad Alessandro Bilotta crea per Montego la miniserie “Le strabilianti vicende di Giulio Maraviglia”, inventore (recentemente ristampata da Free Books); i due si ripetono con la distopica mini La dottrina (Magic Press), ancora in corso di pubblicazione, serie preceduta da un lancio pubblicitario originale e in tema con la storia.
Nel 2004 esce la prima parte della sua prima opera da autore completo, “Ouedis” (), ambiziosa rilettura in chiave moderna e allo stesso tempo intimistica del mito di Ulisse.
In attesa della pubblicazione del secondo volume di Ouedis, Di Giandomenico sta lavorando per la Marvel a “Vegas”, un fumetto scritto da Karl Kesel prossimamente in uscita su Amazing fantasy 13 e 14.
All’attività di fumettista accompagna quella di story-board artist per cinema e tv, collaborando tra gli altri con Martin Scorsese, Tsui Hark e Sergio Rubini, e ha realizzato la grafica per il futuristico sito di Claudio Baglioni.

BIBLIOGRAFIA (si ringrazia Andrea Ciccarelli e saldaPress)

Examen (miniserie di 4)
soggetto e sceneggiatura: Daniele Brolli; progetto grafico: Davide Fabbri; disegni: Carmine Di Giandomenico.
Editore: Phoenix Enterprise, 1994-1995

Lovelorn Man #0, B/N
soggetto e sceneggiatura: Cristian De Mattheis e Carmine di Giandomenico; disegni: Carmine Di Giandomenico
Editore: Stylos Comics, 1995

La espada salvaje de Conan # 13: El ultimo secreto de la Atlantida
soggetto e sceneggiatura: Chuck Dixon; disegni: Carmine Di Giandomenico
Editore: Marvel Comics, 1997

Le strabilianti vicende di Giulio Maraviglia, inventore (miniserie di 3)
soggetto e sceneggiatura: Alessandro Bilotta; disegni: Carmine Di Giandomenico; colori: Emiliano Colantoni
Editore: Montego
#1 – L’esperimento del Dottor Maraviglia (2000)
#2 – La donna che leggeva le menti (2001)
#3 – Il mostruoso uomo di San Gregorio (2001)

Racconto breve – Il cantore dei balocchi
soggetto e sceneggiatura: Alessandro Bilotta; disegni: Carmine Di Giandomenico
Editore: Lexy, 2002 (apparso su Lexy Presenta #12)

La Dottrina
(miniserie di 4)
soggetto e sceneggiatura: Alessandro Bilotta; disegni: Carmine Di Giandomenico
Editore: Magic Press – Gruppo saldatori, 2002-2003 (in corso di pubblicazione)

Oudeis – libro primo
soggetto, sceneggiatura e disegni: Carmine Di Giandomenico
Editore: saldaPress, 2004

Le strabilianti vicende di Giulio Maraviglia, inventore – Edizione definitiva
soggetto e sceneggiatura: Alessandro Bilotta; disegni: Carmine Di Giandomenico; colori: Emiliano Colantoni
Editore: Free Books, 2005

Vegas
(miniserie di 2)
soggetto e sceneggiatura: Karl Kesel; disegni: Carmine Di Giandomenico; copertine: Tony Harris
Editore: Marvel, ottobre 2005

Riferimenti:
Ouedis, il sito – www.oudeis.it
Claudio Baglioni, il sito ufficiale – http://www.baglioni.it

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.