Home > BreVisioni > Batman: Cacofonia

Batman: Cacofonia

Batman: Cacofonia - ibatman-cacofonia_01g2-195x300

In questo nuova avventura, Batman si trova ad affrontare sia la sua principale nemesi, il Joker, che un nuovo misterioso killer mascherato, Onomatopea , un vigilante che non produce nessun suono tranne il replicare l’effetto sonoro dell’azione compiuta. Opera del regista e scrittore e del disegnatore Walt Flanagan, Cacofonia non riesce a centrare quasi nessuno degli obbiettivi che si erano prefissati i due autori. Smith, ben lontano dai fasti di “Devil: diavolo custode”, non riesce quasi mai ad entrare in sintonia con i personaggi, e propone una storia priva di mordente dove Batman rimane una macchietta sullo sfondo. Il criminale Onomatopea compare poco, e di lui e delle sue motivazioni non viene spiegato nulla. Smith ha affermato che questa storia è un allenamento per arrivare a scrivere la miglior storia del Cavaliere Oscuro mai creata: l’impressione è che la strada sia ancora lunga. I disegni di Flanagan, imposto da Smith come artista in quanto suo amico d’infanzia (come ammette egli stesso nell’introduzione al volume), risultano piatti e privi di caratterizzazione.
Si salvano solamente l‘ottima confezione del volume, la bella copertina di , e infine il dialogo finale tra Batman ed il Joker, più che apprezzabile.

Abbiamo parlato di:
Batman: Cacofonia
Kewin Smith, Walt Flanagan
Traduzione:
Planeta De Agostini, 2010
144 pag, cartonato, colori – 14,95€
ISBN: 9788467490855

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.