Cronache

Immagini che raccontano viaggi in mostra a Treviso

 Immagini che raccontano viaggi in mostra a Treviso - manifesto-2010-214x300

‘Carnet: immagini che raccontano viaggi‘ è il tema che ha animato l’edizione 2010 di Treviso Comic Book Festival,

organizzato dall’Associazione Fumetti in TV che, come ogni anno, si è svolta nell’ultima settimana di settembre. Il ricco programma prevedeva incontri con gli autori di fama internazionale, mostre, concorsi, premiazioni, spazio per le autoproduzioni e la consueta mostra mercato. Quest’anno, restando legati al filo conduttore del festival, si è tenuto anche il Raduno Nazionale Urban Sketchers Italia. Tra le importanti mostre di quest’edizione si inserisce la collettiva di autori “Immagini che raccontano viaggi” ospitata nello Spazio Paraggi in via Pescatori a Treviso, rinomato per sua attività legata all’arte e da qualche anno anche al fumetto.

Immagini che raccontano viaggi è una mostra composta da diverse tipologie di materiale: tavole, fumetti, dipinti, moleskine illustrate, taccuini e schizzi realizzati durante i loro tour in Italia e all’estero. Gli autori invitati ad esporre nello Spazio Paraggi erano , , , , , e Stefano Zattera.

, conosciuto dal grande pubblico come disegnatore della serie Julia creata da Giancarlo Bernardi, per la , ha proposto alcuni taccuini realizzati durante i suoi viaggi e alcune tavole a fumetti pubblicate nella rivista Animals diretta da . Il suo stile attento alla realtà che lo circonda e capace di evocare le atmosfere dei luoghi che ha visitato, è ben visibile anche attraverso la realizzazione del suggestivo manifesto del festival.

 Immagini che raccontano viaggi in mostra a Treviso - IMG_57072-300x225

, famoso per la saga I custodi del Master distribuita e tradotta in molti paesi, è stato celebrato a Lucca Comics 2009 con una mostra sulle illustrazioni realizzate per Pinocchio edito dalla Edizioni Di. In quest’occasione invece ha proposto un personalissimo tour de France in auto caratterizzato dal tratto vivace e sinuoso che ha sempre qualificato e distinto i suoi lavori.

, giovane rivelazione premiata l’anno scorso al Komikazen, tenutosi a Ravenna, documenta attraverso il suo racconto per immagini Kurden People i viaggi del popolo curdo, intrecciando le vicende personali della protagonista con la situazione politica e sociale di questo paese. Da queste tavole emerge l’attenzione e la particolare sensibilità dell’autrice per il sociale e l’immigrazione, tematiche vicine alla realtà non solo curda ma anche di carattere universale.

I lavori di non sono veri e propri carnet de voyage, ma tavole realizzate per illustrare tramite le immagini i viaggi dei grandi esploratori e intellettuali tra cui Charles Darwin. Tuono Pettinato, membro dei e famoso per la serie Ricattachiotti pubblicata su XL di Repubblica, per citare solo alcuni dei suoi lavori, è riuscito attraverso la sua sottile e acuta ironia, accompagnata dallo stile inconfondibile, a rendere piacevoli e appassionanti le loro esplorazioni.

Laura Scarpa autrice, illustratrice, fumettista, direttrice di Scuola di fumetto e della rivista Animals, da anni impegnata nella promozione e nella divulgazione del fumetto d’autore, espone in questa mostra alcune pagine tratte dai suoi sketchbook pubblicati abitualmente nel suo blog Caffè a colazione, un nome significativo in quanto indica un momento importante della giornata nel quale le persone si apprestano ad affrontare ognuno i propri impegni.

 Immagini che raccontano viaggi in mostra a Treviso - IMG_5688-300x225

, autore disneyano legato soprattutto al personaggio di Paperinik e co-fondatore del gruppo di giovani autori italiani Settemondi Studio, presenta una serie di immagini che sintetizzano i suoi viaggi attraverso il Senegal, Londra, l’Italia, la Siria e la Grecia catturandone gli spettacolari colori e paesaggi, nel quale inserisce i personaggi con particolare attenzione ai costumi e alle tradizioni locali.

Stefano Zattera artista poliedrico e fondatore della Deliriohouse (studio e casa editrice indipendente dedita alle autoproduzioni) ha proposto, a differenza degli altri autori, dei dipinti ispirati alla città del Sol Levante: Tokyo.  Zattera riporta nella tela, e non nei carnet, frammenti di immagini rielaborate attraverso il suo punto di vista, rendendo la sua opera evocatrice dei miti moderni.

Durante la serata è stata inaugurata anche la mostra personale Made in China del fumettista e urban sketchers trevigiano Andrea Longhi. L’esposizione era composta da una serie di splendide illustrazioni realizzate durante la sua permanenza in Cina. Questi carnet sono ricchi di immagini curate nei dettagli e spesso riportano a fianco delle informazioni sul luogo e sul significato del soggetto rappresentato, dimostrando l’adesione completa del suo autore al manifesto degli Urban Sketchers.

Riferimenti:
Treviso Comic Book Festival 2010: www.trevisocomicbookfestival.it

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio