Home > Articoli > Cronache > Decennale Coconino: Sebastiano Vilella e Giorgio De Chirico

Decennale Coconino: Sebastiano Vilella e Giorgio De Chirico

Decennale Coconino: Sebastiano Vilella e Giorgio De Chirico - Sebastiano-Vilella-e-Vittoria-Coen2-300x224
e Vittoria Coen

La casa editrice di Bologna, nata dalla collaborazione tra Igort e lo scomparso Carlo Barbieri, festeggia il decennale di attività, organizzando nelle librerie di Bologna una serie di incontri con gli autori per  presentare le loro pubblicazioni.

Venerdì scorso, presso la libreria Feltrinelli di piazza Galvani a Bologna, è stato presentato l’albo Interno metafisico con biscotti di Sebastiano Vilella, liberamente ispirato alle Memorie della mia vita dell’artista Giorgio De Chirico, dimostrando come il fumetto sia adattabile a qualsiasi genere.

Decennale Coconino: Sebastiano Vilella e Giorgio De Chirico - GIORGIO-DE-CHIRICO-Autoritratto-con-busto-di-Mercurio1923collezione-privata.-231x300
De Chirico, Autoritratto con busto di Mercurio, 1923

L’autore è riuscito a rendere più affascinate e curioso un estratto della biografia di De Chirico, che sarebbe risultata di difficile comprensione al grande pubblico.
Sebastiano Vilella fornisce una delle numerose interpretazioni della vita di De Chirico arricchendola con vicende noir. In Interno Metafisico con biscotti, Giorgio è un giovane sensibile, introverso, dall’animo inquieto e continuamente affetto da malesseri fisici di non chiara provenienza, che gli causano dei sogni/visioni di omicidi delle quali è stato (forse) spettatore distratto.

Sebastiano Vilella è stato presentato dalla storica dell’arte e curatrice di mostre Vittoria Coen che ha esordito puntualizzando l’importanza del De Chirico scrittore e non solo dell’artista:

Sebastiano ha sviluppato il momento più interessante della pittura di Giorgio De Chirico[…]

e riguardo allo stile dell’autore dell’albo afferma:

Il suo stile è personale ma è anche il frutto del tempo in cui vive a cui Vilella mescola Surrealismo, astrazione, impressionismo, facendoli entrare in questo racconto.

Vilella è stato fin dalla giovinezza, affascinato dalla figura di Giorgio De Chirico, a questo proposito egli afferma:

Non è un amore recente, è un amore antico, coltivato negli anni, […] Nel Settanta andai a Roma insieme ad un amico con l’intento di ripercorrere i luoghi frequentati dal Maestro e con la speranza d’incontrarlo […] lo vidi seduto al bar che era solito frequentare, ma non ebbi il coraggio di avvicinarmi […].

Decennale Coconino: Sebastiano Vilella e Giorgio De Chirico - copertina-214x300La postfazione dell’opera fornisce una visione chiara e profonda del pensiero di Sebastiano Vilella, dove egli spiega la passione per De Chirico che lo ha portato alla realizzazione, dopo tre anni di lavoro, di Interno metafisico con biscotti.

Il programma completo degli incontri è visionabile al sito www.coconinopress.com.

Riferimenti:
Coconino Press: www.coconino.press.com
Fondazione De Chirico: www.fondazionedechirico.it
Alberto Casiraghi intervista Sebastiano Vilella (novembre 2009): www.lospaziobianco.it/?p=4877


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.