Recensioni

Mesmo delivery

Mesmo delivery - MESMO-COVER3

Ci sono opere che rimangono impresse per il valore complessivo del rapporto tra disegno e testo, storie capaci di colpire, emozionare o semplicemente divertire in maniera intelligente e che  uniscono a un tratto personale una storia comunicativo e intensa. Altre volte, è solamente uno di questi due elementi a spiccare sull’altro, in maniera tanto evidente da metterlo su un secondo piano,  e a sorreggere un fumetto praticamente da solo.

Questo albo a fumetti, scritto e disegnato da Rafael Grampà, potrebbe rientrare in questa seconda casistica, o almeno risulta evidente che la storia non sia certamente all’altezza delle peripezie grafiche che la accompagnano. In effetti gli eventi narrati, per quanto divertenti e sincopatici, sono un (buon) accompagnamento per i disegni dinamici, eccessivi, potremmo dire “pulp, dell’autore, per le sue tavole ritmate e spettacolari.

Mesmo delivery - Digitalizar00081Mesmo delivery - mesmo-300x267

Un camion dal carico misterioso, un autista ex-boxer grosso come un armadio, il suo socio, sosia di Elvis Presley, le lunghe strade americane, le stazioni di servizio patrimonio ormai dell’immaginario collettivo, i classici bulli da film made in USA. A questi ingredienti di partenza, che sembrano quelli di un teen-horror di infima qualità, Grampà aggiunge un’abbondante spruzzata di follia con punte di non-sense. L’azione sfocia in una vera e propria carneficina, mantenendo sempre un tono ironico e grottesco nei testi quanto nei disegni, che esorcizza sangue, brandelli umani e iperviolenza. Sembra un film stile Rodriguez/Tarantino, anche negli accennati dialoghi e nel gusto delle inquadrature a effetto, nella spacconeria dei personaggi, nella loro malata unicità e bizzarria. Un gusto per l’effetto scenico che, a detta dello stesso autore negli sketch presenti a fine volume, nasce da una vera e propria ricerca della migliore composizione delle vignette e della tavola completa.

Per me, le sequenza d’azione non hanno bisogno solo d’azione. Mi piace pensare a una pagina d’azione come un poster. Per questo preparo sempre diverse alternative dello stesso movimento, così da poter scegliere la sequenza migliore per la composizione della pagina.

Mesmo delivery - foto_21092008170515

Mesmo delivery è la prima opera pubblicata dal brasiliano Grampà in solitario, dopo aver costituito assieme all’ottima compagnia di Gabriel Bà, Fabio Moon, Becky Cloonan e Vasilis Lolos, la rivista antologica autoprodotta “5“, insignita di un Eisner Award nel 2008. In questo suo fumetto, edito negli Stati Uniti dalla , emerge chiaramente il suo spirito da indipendente, da “do it yourself“, fatto di massima spontaneità, irruenza artistica, divertimento nel realizzare un fumetto senza vincoli, limiti o ruffianerie verso il lettore, ma al contempo di veloce fruizione, affascinante e travolgente.

Sangrecco, vero protagonista del racconto, è un personaggio che immagino vedremo ancora, che sembra già pronto per una trasposizione cinematografica folle e irriverente, ma che nel fumetto trova probabilmente la sua collocazione migliore; grazie alla magia dei comics la sua caratterizzazione di maschera grottesca in un mondo grottesco, il suo volto deforme e rugoso, le movenze cartoonesche in mezzo a uomini dalle mani intercambiabili o dalla corporatura di gnomi, riescono a essere credibili. Nessun film potrebbe tanto.

Mesmo delivery - pg29_cor_ref-A1

Quello di Grampà è un talento visionario, con un gusto personale nel segno e nella gestione dei volumi, che spazia dalla tradizione sudamericana a Frank Quitely e Geoff Darrow, intriso di cultura e immaginario americano. Già al lavoro su un nuovo fumetto dal titolo Furry Water e, come accenna sul suo blog, su una storia di Wolverine per la Marvel Comics, il nome di Rafael Grampà tornerà sicuramente a farsi sentire.

Abbiamo parlato di:
Mesmo Delivery
Rafael Grampà, colori di Marcus Penna
traduzione di Silvia Mocchegiani
, 2010
80 pagine, brossurato, colori – 12,00€
ISBN: 9788865030226

Riferimenti:
: www.comma22.com
Il blog di Rafael Grampà: furrywater.wordpress.com

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio