Home > BreVisioni > Phobia (Mazzucchelli)

Phobia (Mazzucchelli)

Phobia (Mazzucchelli) - immagine1-373L’ultimo volume di non rappresenterà certo una sorpresa per chi questo autore lo avesse già apprezzato nelle recenti incarnazioni cartacee (Big Man e Discovering America) oppure per chi lo avesse incontrato per la prima volta nel bellissimo Città di vetro sceneggiato da Paul Auster (scrittore di Smoke, per la regia di Wayne Wang) e appunto disegnato da David.
Se invece siete cresciuti a superpane e supereroi stenterete a riconoscere la bicromia di phobia rispetto al tratto che contraddistingueva Mazzucchelli quando disegnava gli altrettanto fondamentali Batman Year One e Devil Born Again (entrambi sceneggiati da Frank Miller).
Phobia raccoglie in volume 5 storie brevi: Dear dog, Midori, Stubs, Phobia e Rates of Exchange.Dear dog è l’unica storia in bicromia nero/marrone, le altre sono in bianco e nero con l’aggiunta dei retini in Midori e Stubs. Il primo racconto assieme a quello conclusivo, rappresentano gli episodi migliori di una raccolta comunque di ottimo livello in cui la sintesi grafica e narrativa di Mazzucchelli si esprime in tutta la sua efficacia.

Coconino Press — David Mazzucchelli – 72 pag. Bicromia-B/n – Aprile 2003 – Brossura – 13 euro

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.