BreVisioni

Amazing Spider-Man #8 (Slott, Gage, Camuncoli e AA.VV.)

SUPSM32 Immagine in evidenza

Amazing Spider-Man #8 (Slott, Gage, Camuncoli e AA.VV.) - Spider-ManIn vista della saga “Ragnoverso”, quest’albo presenta i personaggi e fornisce i loro background e motivi. Radunare tutti gli del multiverso contro una minaccia comune si mostra un’idea intrigante: tra le tante versioni dislocate in universi paralleli, il redivivo Superior (Doc Ock), l’Uomo Ragno assassino e Spider-Man Noir. A ognuno di essi è dedicata una storia, architettata sapientemente in modo da convergere, nel finale, verso il medesimo evento.
Nell’episodio iniziale Dan Slott e Christos Gage riprendono le fila dalla momentanea scomparsa di Superior Spider-Man (1) . Tra viaggi temporali, paradossi e colpi di scena, la lettura è veloce e avvincente, coadiuvata dall’ottimo lavoro ai disegni di Giuseppe Camuncoli, particolarmente a suo agio nella ricostruzione degli ambienti. Il rischio evidente è di confondere il lettore nell’intricata continuity e nel moltiplicarsi di personaggi e situazioni.
Nell’episodio su Spider-Man Noir, più che la trama sin troppo semplice, emerge la buona prova di Richard Isanove: lo storico colorista, attualmente dedito anche ai disegni, è capace di donare un’atmosfera che ben si integra con la New York del 1939, ricordando a tratti Jae Lee.
Esordisce infine in maniera non particolarmente memorabile Spider-Man 2099. Lo scrittore Peter David ricorre ad espedienti poco ispirati, mentre Will Sliney, pur adottando graficamente interessanti scelte registiche, da solo non basta a risollevare l’episodio.

Abbiamo parlato di:
Amazing Spider-Man #8 (Spider-Man #622)
Dan Slott, Christos Gage, David Hine, Fabrice Sapolsky, Peter David, Giuseppe Camuncoli, Adam Kubert, Richard Isanove, Will Sliney
, marzo 2015
80 pagine, colori, spillato – € 3,30
ISSN: 977112422690450622

Amazing Spider-Man #8 (Slott, Gage, Camuncoli e AA.VV.) - superior-spiderman-622


Note:
  1. Avvenuta in Superior Spider-Man #8 nel corso di una distorsione temporale. 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio