Il blog redazionale.

Lettere dai lettori: passione miniserie

Cara redazione prima di tutto complimenti per “Lo spazio bianco” Volevo sapere se avete delle notizie per quanto riguarda la Bonelli, se lancerà qualche nuova mini serie nel 2010?
Maurizio, Savona




Mammucari

Dal blog di


Ciao Maurizio,

In casa Bonelli Editore (e non solo da loro) sembra si stia puntando ormai esclusivamente sulle miniserie, quindi credo che sentiremo diversi annunci prossimamente al riguardo.

Avrai già visto il “cambio” tra Caravan di Michele MeddaCassidy di Ruju, mentre prosegue Greystorm di .  Quanto a quelle previste o di cui si vocifera, ce n’è per tutti i gusti.

Praticamente certa Shanghai Devil di Manfredi, seguito di Volto Nascosto, ambientato in Cina nel 1900, al tempo della famosa rivolta dei Boxer. Volto Nascosto ha ottenuto un buon numero di consensi, evidentemente.

Le parole dell’autore (riportate qui) a tal proposito sono chiare: “A proposito di nuovi progetti, sto scrivendo una nuova serie (sequel di Volto Nascosto) con le avventure di Ugo (protagonista di VN) in Cina durante la rivolta dei Boxer. Si chiama “Shanghai Devil” e dovrebbe uscire nel 2011”

Dopo la fine di Jan Dix, molto probabilmente ci dobbiamo aspettare novità da Carlo Ambrosini, nonostante un certo disappunto mostrato durante gli incontri a Bologna per in merito ai limiti imposti dalla macchina fumettistica bonelliana.

Tante voci e qualche anticipazioni su una miniserie scritta da , con copertine di Massimo Carnevale, e di cui si possono vedere diversi disegni preparatori di . Pare che la miniserie possa essere completamente a colori, ma soprattutto a detta di Recchioni stesso, “per sua natura, e non per meriti particolari” rappresenterà un evento storico.

Si vocifera ma con meno informazioni al riguardo di una miniserie di , di una di Michele Medda a tema vampiresco e di una di .

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I commenti sono soggetti a moderazione, per questo motivo potresti non vederli apparire subito.
Ti preghiamo di non usare un linguaggio offensivo ma di esporre le tue idee in maniera civile.