Segnalazioni

Marvel annuncia due nuove, strane serie

Continuano gli annunci di nuove serie in casa Marvel in vista del maxievento estivo .

Marvel annuncia due nuove, strane serie - 640-1ccb0-e1425510337544In una intervista esclusiva a The AV Club, lo scrittore Gerry Duggan (Deadpool) ed il disegnatore Evan Shaner (Flash Gordon) hanno parlato di 1872, che reinterpreta i  principali personaggi Marvel in chiave western. La serie sarà ambientata nella cittadina immaginaria Timely, in omaggio al primo, storico nome della casa editrice newyorkese.

La Marvel ha questi ritiri editoriali due volte l’anno per discutere il piano editoriale. Sono stato abbastanza fortunato di essere nella stanza quando si discuteva di . È una grande storia di per sè, e dà una grande possibilità di reinterpretare alcuni dei giocattoli della cesta. Fortunatamente 1872 ha fatto subito buona impressione. Axel Alonso era molto eccitato, e un gruppo di miei colleghi scrittori ed editor hanno iniziato a tirar fuori idee interessanti.” ha detto Duggan.

Evan Shaner  ha invece parlato del suo metodo per reinventare alcuni iconici personaggi Marvel e farli vivere nel passato.
Molti di questi personaggi hanno una così grande personalità che si tratta più che altro di filtrarne i dettagli ed adattarli all’America del 1870. Ho posto molta attenzione alle capigliature, ai vestiti e cosa questi suggeriscono di ogni personaggio. Accennare agli schemi cromatici familiari certamente aiuta, ma abbiamo cercato di mantenerla una cosa sottile.

e Mike Del Mundo vogliono rendere invece SecretMarvel annuncia due nuove, strane serie - Weirdworld_1-e1425510375892 Wars un po’ più… strano. USA Today annuncia che il 3 Giugno uscirà Weirdworld, il cui protagonista sarà Arkon, il re del pianeta Polemachus, creato su Avengers #70 da Roy Thomas and John Buscema.

È in un luogo che non comprende, non può spiegare e in cui non sa come sia arrivato e per quanto tempo ci rimarrà” ha detto Aaron “È il primo esploratore di Weirdworld, girerà e mapperà questo strano mondo mentre cercherà di sopravvivere abbastanza a lungo da tornare a casa.”

Aaron afferma di essere un grande fan del fantasy anni ’70, a cui si è dichiaratamente ispirato per questa serie.

Mi piace cercare questi vecchi numeri e collezionarli oggi, trovare quelle poche copie delle serie DC Arion, Lord of Atlantis e The Warlord e Skull the Slayer della Marvel.”

 

 

 

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio