Mostre e incontri

Il 9 febbraio parte “Oblò”, rassegna di DocuFilm e GraphicNovel. Prima serata con Zerocalcare.

Comunicato Stampa

A cura di GVC – Edizioni – Associazione Ya Basta – Padova. In collaborazione con Multisala Astra

Sbarca nel Veneto Terra di Tutti Film Festival e si intreccia con la narrazione attraverso il linguaggio del fumetto. Quattro serate per entrare nelle contraddizioni contemporanee avendo come bussola il desiderio di comprendere la realtà per cambiarla.

Lo Spazio Bianco seguirà gli incontri con la nostra collaboratrice Giada Peterle

Il 9 febbraio parte "Oblò", rassegna di DocuFilm e GraphicNovel. Prima serata con Zerocalcare. - arton1953-88602

L’idea della rassegna nasce da una triangolazione tra GVC, storica ONG bolognese impegnata nella cooperazione internazionale, Associazione Ya Basta, associazione che da vent’anni si occupa di costruire relazioni con le più interessanti esperienze di base dell’America Latina e del bacino del Euromediterraneo e Edizioni , progetto editoriale nato dalla passione condivisa per la narrazione del reale attraverso i fumetti.

Tre esperienze diverse tra loro ma accomunate dalla consapevolezza che per agire per cambiare la realtà c’è bisogno di uno sguardo acuto, plurale, aperto sulle contraddizioni del presente.
Uno sguardo che attraverso produzioni culturali innovative e di qualità possa portarci tutti ad una riflessione non scontata sui grandi temi contemporanei: i conflitti, le migrazioni, il cambiamento climatico, le libertà dei corpi. Tutti temi che si possono approfondire proprio a partire da punti di vista diversi ma connessi, capaci di svelare, oltre la velocità delle notizie che viaggiano in rete, le trame sociali del presente per valorizzare le possibilità della costruzione di un’alterativa basata su nuovi diritti, sulla dignità, sulla giustizia sociale ed ambientale.

L’idea della rassegna nasce dalla volontà di “far sbarcare” in Veneto il Terra di Tutti Film Festival, promosso da GVC e Cospe, nato nel 2007 dall’esigenza di dare la parola a tanti documentaristi che usano il video come forma di espressione critica, ma di allargarne lo sguardo, come attraverso l’oblò di una nave in movimento, anche alla ricca produzione curata da Edizioni BeccoGiallo basata sull’idea del linguaggio del fumetto come capace di sperimentarsi nel racconto della realtà.

Il presente è una mare denso di pericoli ed insidie per navigarlo e raggiungere la metà prefissata bisogna condividere la rotta in tanti, guardare dall’oblò le isole che esistono da cui altri provano a partire armati delle stesse bussole, quelle della volontà di costruire un futuro diverso per tutte e tutti.

Oblò, grazie alla collaborazione della Multisala Astra vuole provare ad offrire quattro serate in cui iniziare insieme un viaggio tra immagini, fumetti ed ospiti utile a tutti noi.

La rassegna si svolgerà presso la Multisala Astra Via T. Aspetti 21 a Padova.
Inizio alle ore 21.00
Tutti i film stranieri sono sottotitolati in italiano
Ingresso libero
Ogni lunedì saranno a disposizione i libri degli autori, spille e tavole esclusive dedicate al tema della serata.

PROGRAMMA COMPLETO

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio