3 - il meglio del fumetto

3 – il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: puntata 2.1

kobane

Appuntamento singolo con la rubrica curata da Valentino Sergi su il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani, pubblicata in collaborazione con la rivista Leggere: tutti: in questa puntata, il reportage di allegato a Internazionale. Un fumetto, tre parole.

3 – il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: puntata 2.1 - kobane-e1421444251412

DAL PRESENTE

3 – il meglio del fumetto di ieri, oggi e domani: puntata 2.1 - 104283-ld
Kobane Calling
Internazionale 1085, 16/22 gennaio 2014 (inserto)
42 pagine, bianco e nero – 3,00€
Zerocalcare è un talento genuino, un po’ come la lasagna della nonna. Ha un sapore codificato nel codice genetico per attivare un senso di nostalgia familiare inconscio, condiviso. L’intelligenza dell’autore romano è stata subito quella di non aver applicato questo filtro sulla realtà per confezionare esclusivamente le strisce umoristiche da eterno adolescente di borgata che l’hanno reso popolare, ma per esplorare temi più drammatici, anche in forma di volume, fino ad approdare con «Internazionale» a Kobane, sul confine turco-siriano, a una “distanza percorribile dalla gitta di un pisciatore manco buono, discreto” (sic.) dai guerriglieri dell’ISIS.
L’effetto è quello di un Delisle de’ noantri: si avverte la distanza da una forma istituzionalizzata di graphic journalism di stampo documentaristico (di più: il “pippone” sul conflitto viene liquidato in due pagine), per mettere al centro l’esperienza. Un’esperienza che ruota attorno a una necessità interiore, ovvero comprendere il perché l’autore stesso abbia voluto accettare questo viaggio, ammettendo anche la componente narcisistica. Un’esperienza filtrata dal senso caricaturale a cui siamo abituati, ma che risulta anche questa volta sorprendente per la capacità di attivare delle corde interiori profonde, avvicinandoci alla comprensione del dramma umano di questo conflitto.
In 3 parole: sincero, ironico, personale

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lo Spazio Bianco: nel cuore del fumetto!

Inizio